La novità

Sportilia, ecco l’innesto della centrale Lo Basso ed il ritorno della laterale Pellegrini

Già da qualche settimana a disposizione di Nuzzi, le due atlete classe 2003 vengono ufficializzate dalla società biscegliese nella settimana che culminerà con lo storico esordio in B2 di domenica a Trani

Volley
Bisceglie mercoledì 13 ottobre 2021
di La Redazione
Sportilia Volley Bisceglie, Alessia Lo Basso
Sportilia Volley Bisceglie, Alessia Lo Basso © Sportilia Volley Bisceglie

La settimana che culminerà nello storico esordio di Sportilia in serie B2, in calendario domenica (ore 17.30) nel derby di Trani con l’Adriatica, si apre con l’ufficializzazione di due innesti di prospettiva, da alcuni giorni a disposizione di coach Nicola Nuzzi. Faranno parte dell’organico della prima squadra biscegliese, infatti, anche la centrale Alessia Lo Basso e la laterale Elisabetta Pellegrini.

Molfettese, classe 2003, Lo Basso gioca a pallavolo dall’età di 11 anni ed è cresciuta nel vivaio della Pegaso ’93, società con cui – a dispetto della giovane età – ha già disputato diversi campionati di serie D e C. Nella passata stagione si è distinta sempre nel massimo torneo regionale tra le file del Progetto Gio.Mol. catturando l’attenzione di molti addetti ai lavori. “Avevo bisogno di provare nuovi stimoli e di maturare un’esperienza fuori dalla mia città ed eccomi qui, in una realtà che mi ha subito impressionato per intensità di allenamenti, struttura ed organizzazione – sottolinea Lo Basso - . L’inserimento nello spogliatoio è stato fantastico fin dal primo giorno ed ho legato sia con le atlete più esperte sia con le più piccole. L’obiettivo prioritario sul piano personale è ovviamente quello di crescere affidandomi alle cure di un tecnico di chiara fama come Nuzzi, a livello di squadra mi auguro che si riesca a vincere il maggior numero di gare in una dimensione inedita per molte di noi e poi vedremo cosa dirà la classifica”.

Dopo un anno di pausa agonistica rientra nei ranghi di Sportilia la laterale Elisabetta Pellegrini, biscegliese doc, anch’ella classe 2003, già nell’orbita della prima squadra nelle stagioni 2018/19 e 2019/20. Gli esordi di Pellegrini risalgono all’annata 2013/14 nell’Under 12, primo step di una lunga e proficua trafila nel settore giovanile biancazzurro con cui si è tolta più di una soddisfazione. Il suo ritorno consentirà a coach Nuzzi di usufruire di una valida alternativa in più in banda.

Lascia il tuo commento
commenti