Il match

All’Unione Calcio non basta Andriano: ko contro Orta Nova

Al “Cianci” i biscegliesi vanno sotto di due reti dopo i primi 45’ di gioco, poi Andriano riapre la contesa per il definitivo 2-1

Calcio
Bisceglie lunedì 13 gennaio 2020
di La Redazione
Unione Calcio
Unione Calcio © Marcello Papagni

Stenta a decollare il 2020 dell’Unione Calcio Bisceglie che, dopo il pari casalingo contro San Marco, incassa una sconfitta per 2-1 al “Cianci” di Cerignola contro il Team Orta Nova nella gara in programma per il diciottesimo turno di campionato.

Mister Di Simone opta per tre cambi nell’undici inziale rispetto alla gara contro il San Marco, schierando dal 1’ Romanazzo, Guerra e Lorusso.

Buon avvio dei biscegliesi che si affacciano dalle parti di Micale nei primi secondi di gara con Lorusso, il cui colpo di testa su invito di Cicerello trova pronto l’estremo di casa. Dopo 3’ ci prova Cordisco con una punizione dl limite che non inquadra lo specchio della porta.

Passano due minuti e la compagine foggiana prova ad approfittare di un errore in fase di impostazione degli azzurri con Marco Monopoli, lesto ad intercettare palla e ad involarsi verso la porta di Di Bari, con l’estremo azzurro chiamato alla deviazione in corner.

L’Orta Nova guadagna campo con il passare dei minuti ed al 16’ D’Introno si mette in proprio tentando la conclusione a giro, fuori misura. Lo stesso D’Introno, al 21’, pesca sul secondo palo Marco Monopoli, ma il numero sette di casa pecca di tempismo e manca l’impatto con la sfera.

Monopoli non si lascia sfuggire l’occasione, invece, 5’ più tardi, sfruttando al meglio una sbavatura difensiva di marca biscegliese con un pallonetto vincente a scavalcare Di Bari che vale il vantaggio per l’Orta Nova.

La reazione dell’Unione Calcio arriva al 35’ sull’asse Zinetti – Cicerello, la conclusione del numero sette azzurro trova, però, la respinta in corner di Micale.

Al 39’ i padroni di casa usufruiscono di un calcio di rigore per fallo di Dispoto su Ragno; sul dischetto va Lamatrice, Di Bari intuisce ma non riesce ad evitare il raddoppio dell’Orta Nova che rientra, così, negli spogliatoi con un prezioso doppio vantaggio.

Mister Di Simone gioca la carta Musa al 9’ della ripresa, chiamato a sostituire Romanazzo. Il primo pericolo del secondo tempo, tuttavia, è di marca foggiana con Dell’Oglio che al 12’ prova lo spunto personale, senza fortuna.

Al quarto d’ora il tecnico degli azzurri opta per l’avvicendamento tra Guerra ed Andriano, mentre dopo 4’ Zinetti, Musa e Lorusso costruiscono una bella combinazione culminata con la conclusione all’altezza del dischetto di Lorusso, Micale è reattivo e devia in calcio d’angolo. Al 22’ è ancora l’Unione Calcio a provare a riaprire il match con Cicerello che, servito da Zinetti, tenta la conclusione potente dalla corta distanza, fuori misura.

Al 25’ Mister Di Simone prova a sfruttare il buon momento dei suoi ed aggiunge peso in attacco con Compierchio, in sostituzione di Zinetti. Dopo tre giri di lancette, invece, i padroni di casa ci provano con Dell’Oglio, il cui lob termina oltre la traversa.

Il match si riapre al 36’, quando l’Unione Calcio trova il punto del 2-1 con Andriano, artefice di una splendida conclusione al volo su corner battuto da Cordisco che rimette in carreggiata gli azzurri. Per Andriano si tratta della prima rete in campionato con la maglia azzurra.

Le contromosse tattiche dei padroni di casa annullano gli ultimi sforzi di rimonta dei biscegliesi, che, sino al triplice fischio, non si renderanno più concretamente pericolosi dalle parti di Micale, chiudendo così la terza giornata di ritorno con un indigesto stop, il settimo stagionale.

Gli azzurri restano a quota 21 punti in graduatoria, al quintultimo posto in coabitazione con il Vieste, mentre l’Orta Nova rosicchia punti, portandosi a quota 19.

Domenica prossima i biscegliesi saranno nuovamente di scena lontano dalle mura amiche, nello specifico al “Manzi – Chiapulin” di Barletta, dove renderanno visita all’Audace Barletta, vittoriosa per 1-0 sul campo del Martina.

TEAM ORTA NOVA – UNIONE CALCIO BISCEGLIE: 2-1 (2-0 pt)

ORTA NOVA: Micale, D’Aries, Cassinis, Lamatrice, Lacerenza, Mascia, M. Monopoli (32’ st Tusiano), Dell’Oglio (G. Monopoli), D’Introno (39’ st Pelosi), Ragno (28’ st Curci), Foschino. All. Carbone. A disp: Laccetti, Vigliotti, Manna, Ventura, Russo.

UNIONE CALCIO: Di Bari, Dispoto, Preziosa, Cordisco, Maselli, Di Giorgio, Cicerello, Zinetti (25’ st Compierchio), Lorusso, Romanazzo (9’ st Musa), Guerra (15’ st Andriano), All. Di Simone. A disp: Lullo, Bufi, Losacco, Sgarra, Sannicandro, Palumbo.

ARBITRO: Doronzo (Barletta). ASSISTENTI: Rizzi (Barletta), Miceli (Taranto)

MARCATORI: 26’ pt M. Monopoli (O), 39’ pt Lamatrice (O) (rig.), 36’ st Andriano (U)

AMMONITI: Mascia (O), Cassinis (O), Zinetti (U), Laccetti (O), Compierchio (U)

Articolo a cura dell'Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie

Lascia il tuo commento
commenti