Il match

Il Don Uva calcio pareggia a Noicattaro e lascia l'ultimo posto in classifica

Dopo due trasferte consecutive, domenica prossima si torna a giocare al “Di Liddo” contro il Ginosa

Calcio
Bisceglie lunedì 30 settembre 2019
di La Redazione
I tifosi del ​Don Uva Calcio
I tifosi del ​Don Uva Calcio © ​Don Uva Calcio

Il Don Uva smuove finalmente la classifica ed abbandona l’ultimo posto grazie ad un gran gol di Binetti, primo in campionato per la squadra di Capurso. Al Comunale di Noicattaro termina 1-1 una partita difficile, contro una compagine attrezzata e organizzata.

Nel primo tempo, in prevalenza, sono i padroni di casa a provarci: prima l’ex Trawaly (tiro debole bloccato facilmente da Troilo al 20’), poi è Armenise (35’) a impensierire la difesa ospite, ma la sfera sfila alta sulla traversa.

Il gol che sblocca il risultato arriva al 41’ grazie a un penalty trasformato da Colella.

Nella ripresa è ancora il Noicattaro a mostrarsi più aggressivo e determinato nel cercare il raddoppio. Lo fa con Miccoli al 20’ e al 23’ con Trawally, che si fa iponotizzare dall’estremo difensore biancogiallo. Ancora brividi in area biscegliese al 28’ - quando Porcelli salva sulla linea una palla pericolosa in mischia - e al 30’ con Guglielmi che prende il palo. Al 32’ è Zagaria ad evitare ai suoi di subire il raddoppio.
Ma i ragazzi di Capurso non si arrendono e nei minuti finali spingono al massimo sull’acceleratore per riacciuffare il pari. Ci riescono al 44’ con un eurogol di Binetti (in campo dal 17’). Il centravanti barlettano intercetta una palla di Amoroso e la mette nell’angolino in rovesciata, regalando alla sua squadra il primo punto stagionale dopo un inizio alquanto difficile.

“Segnare il gol del pareggio in rovesciata al 90’ è qualcosa che non si puó spiegare. - ha commentato l’autore della rete biancogialla - C’è da dire che io ho dato il tocco finale, ma il merito è di tutto il gruppo, chi ha giocato e chi no. Avevamo bisogno di questo gol perché ha mosso la nostra classifica, dando significato sia alla squadra che a me come attaccante”.

“Posso dire che è uno schiaffo morale a chi mi ha sottovalutato e, allo stesso tempo, rappresenta la prima bella emozione nell’avventura che sto vivendo con questa maglia: correre verso i compagni in panchina e vedere loro che mi venivano incontro per festeggiare è stato bellissimo. Sono molto contento e dedico questo gol ha chi ha creduto in me” ha concluso Binetti.

Dopo le due trasferte consecutive, domenica si torna a giocare in casa al “Di Liddo”, ore 15.30, contro il Ginosa.

NOICATTARO CALCIO

Ventrella, Risola, Clemente, Piergiovanni, Cannone (Catalano dal 13’ st), Renna, Colella (Conca dal 37’ st), Armenise M., Guglielmi, Miccoli (Elia dal 42’ st), Trawaly.

A disposizione: Di Pierro, Amodio, Innamorato, Armenise G., Loseto, Sassanelli.

ASD DON UVA CALCIO 1971

Troilo R., Angarano (Binetti dal 2’ st), Pietrantuono, De Cillis G., Cafagna, Addario, Zagaria, Porcelli, Amoroso, Evangelista (Ismael dal 34’ st), De Cillis S. (Preziosa dal 7’ st, Troilo D., dal 44’ st).

A disposizione: Sibio, Cardinale, Fata.

Allenatore: Capurso.

Arbitro: Montrone di Bari.

Assistete1: Mazzarelli di Barletta. Assistente 2: Dellaquila di Barletta.

Marcatori: Colella (41’ pt), Binetti (44’ st)

Articolo a cura dell'Addetto stampa ASD DON UVA CALCIO 1971

Lascia il tuo commento
commenti