Il match

Bisceglie Femminile ko al PalaDolmen con il Futsal Breganze

Neroazzurre sotto due volte recuperano con Pereira e Buzignani, decisivo il gol di Pinto Diaz

Calcio
Bisceglie lunedì 25 febbraio 2019
di La Redazione
Bisceglie Femminile
Bisceglie Femminile © Michele Liseno

Dopo due risultati positivi si ferma nuovamente in casa il cammino del Bisceglie Femminile sconfitto al PalaDolmen dal Futsal Breganze in occasione dell’anticipo delle ventesima giornata del campionato di Serie A.

Ventura, che deve fare già a meno di Pezzolla e Scommegna, perde poco prima del match Pegue per febbre alta. Sul fonte opposto Zanetti piò contare su un roster di alta caratura e forte fisicamente. Ritmi subito gradevoli per il pubblico biscegliese con Ana Alves che sblocca subito il risultato per le venete con un tiro preciso. Bisceglie che non demorde riagguantando subito l’incontro con Pereira che chiude a rete sul secondo palo una gran giocata di Buzignani partita dalle retrovie. L’equilibrio viene nuovamente rotto dal secondo vantaggio di giornata del Breganze con Boutimah che di giustezza infila dalla corta distanza un tiro potente deviato da Tempesta. Subita la rete del nuovo svantaggio le neroazzurre ci mettono qualche minuto per assorbire il colpo provando senza molta fortuna ad impensierire Castagnaro, ma nel momento opportuno Buzignani in area di rigore non riesce a coordinarsi per battere verso la porta. Sul fronte opposto Alves centra il palo esterno chiudendo così la prima frazione di gioco.

Nella ripresa l’inerzia porta Nicoletti e compagne a pressare maggiormente nella metà campo avversaria con le ospiti che si affidano alle proprietà di palleggio delle varie Bisognin, Soldevilla e Rebe. Giunge di prepotenza il pari biscegliese: dagli sviluppi di un corner Matijevic prima centra un’avversaria, poi stampa il pallone sulla traversa che affida la sfera a Sergi capace di aprire per l’accorrente Buzignani che fa 2-2. Ventura ha la rotazione risicata all’osso, avendo perso subito dopo Gariuolo per un infortunio alla caviglia, ma le sue ragazze spingono alla ricerca del gol vittoria senza scomporsi più di tanto. D’improvviso nasce il 3-2 di Pinto Dias con un tiro dalla distanza che sorprende Tempesta. Il terzo svantaggio per le biscegliesi è una mazzata alla quale cercano di reagire, ma senza troppa lucidità. Nel finale Ventura schiera Nicoletti quinto di movimento e proprio il capitano a 20 secondi dalla sirena ha l’occasione per pareggiare, ma calcia tra le braccia di Castagnaro. Nona sconfitta stagionale per il Bisceglie, la terza contro il Breganze tra campionato e preliminare di Coppa Italia. Domenica 3 marzo si deve ripartire di slancio dalla trasferta di Fano in casa del Flaminia.

BISCEGLIE FEMMINILE-FUTSAL BREGANZE 2-3 (1-2 p.t.)

BISCEGLIE FEMMINILE: Tempesta, Gariuolo, Pereira, Buzignani, Sergi, Soldano, Matijevic, Nicoletti, Pati, Oselame. All. Ventura

FUTSAL BREGANZE: Castagnaro, Soldevilla, Ana Alves, Boutimah, Bisognin, Rebe, Pinto Dias, Campanile, Pauletto, Marino, Cerato, Fichera. All. Zanetti

MARCATRICI: 2'23'' p.t. Ana Alves (BRE), 3'43'' Pereira (BI), 4'45'' Boutimah (BRE), 4'48'' s.t. Buzignani (BI), 13'28'' Pinto Dias (BRE)

AMMONITE: Pereira (B)

ARBITRI: Davide Sallese (Vasto), Lorenzo Di Guilmi (Vasto) CRONO: Giuseppe Doronzo (Barletta)

Articolo a cura dell'Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

Lascia il tuo commento
commenti