Il match

Cuore Diaz Bisceglie, battuta la capolista Bisignano

Incredibile vittoria degli uomini di Di Chiano a firma Ferreyra, Romero e Russo

Calcio
Bisceglie lunedì 18 febbraio 2019
di La Redazione
Diaz Bisceglie
Diaz Bisceglie © Corrado Misino

Grandissima impresa della Diaz che al “Paladolmen” supera per 3-2 la capolista Magic Crati Bisignano nel match valevole per la quindicesima giornata di ritorno del campionato di serie B girone G. Una prestazione magistrale quella messa in atto dai ragazzi di Di Chiano con una menzione particolare per Giuseppe Russo che ha messo il suo timbro in tutti e tre i gol dei biscegliesi e del portiere Giannantonio artefice di superlative parate soprattutto nel finale della contesa.

Il tecnico dei biancorossi deve fare a meno della squalificati Angelo Cassanelli e capitan Caggianelli così come degli infortunati Di Pierro e Di Benedetto affidandosi quindi a Giannantonio tra i pali, Russo, Acquaviva, Ferreyra e Romero. Parte nel peggiore dei modi il match per i biscegliesi che si trovano sotto dopo 2’27” a seguito della rete siglata da Dudu con un tiro dal limite. Il vantaggio galvanizza gli ospiti i quali sfiorano il raddoppio al 4’18” ancora con Dudu ma, questa volta, Giannantonio gli sbarra la strada. Due minuti dopo, Romero si rende protagonista di una bella progressione personale ma apre troppo il piattone non trovando lo specchio della porta. Poco male, perchè al 7’34” i biscegliesi pareggiano i conti con Ferreyra abile a concretizzare un’azione corale che ha come protagonisti Russo e Romero. Diciassette secondi dopo, il tentativo di Quinellato viene disinnescato da Giannantonio mentre, al 9’04” Russo supera due avversari e tenta la conclusione che termina di un soffio a lato. Mister Di Chiano deve fare di necessità virtù e, per far rifiatare i suoi ragazzi, si affida alla tattica del portiere di movimento prima con Ferreyra, successivamente con Romero ed infine con Acquaviva. Al 13’43” la Diaz ribalta il risultato; filtrante di Russo per Romero bravissimo a saltare due avversari ed infilare il portiere Lambrè con una chirurgica conclusione che si infila tra le gambe del portiere calabrese facendo esplodere il “Paladolmen”. Nel finale di tempo Scigliano lascia partire una conclusione potente ma inefficace. Non accade più nulla sino al suono della sirena con i biancorossi avanti per 2-1.

Nella ripresa, dopo 2’19” la Diaz ha l’occasione di triplicare con Ferreyra ben imbeccato da Russo, ma l’ex Manfredonia e Futsal Bisceglie si fa ipnotizzare dall’estremo difensore calabrese. Al 5’31” Egea tenta il gol dalla distanza che non sortisce gli effetti sperati. Passano sessanta secondi quando i biscegliesi si portano sul 3-1. Fantastica imbucata di Acquaviva per Russo che, tutto solo, supera Lambrè in uscita disperata con un preciso tiro. Quando mancano 12’47” alla sirena, mister Barbuto si affida a Quinellato quale quinto di movimento. La mossa dà i suoi frutti al minuto 8’29” con Dudu che accorcia le distanze. Da quel momento in poi, il Bisignano alza il baricentro alla ricerca del pareggio rendendo il match vietato ai deboli di cuore. Al 11’37” Ferreyra intercetta la sfera ma, la sua conclusione dalla distanza, trova il salvataggio di Dudu e pochi metri dalla linea di porta. Centoventi secondi dopo, Quinellato, da pochi passi, manda fuori la sfera invece al 14’10” Russo, da ottima posizione, centra l’esterno della rete. Al 17’53” Giannantonio compie un’autentica prodezza sulla conclusione di Quinellato ripetendosi al 18’45” sul tiro di Dudu. Il suono della sirena viene accolto con gioia dal pubblico presente al “Paladolmen” e dal sodalizio biscegliese per aver compiuto un’autentica impresa.

Con la vittoria casalinga, la seconda stagionale, la Diaz si porta a quota 10 punti in classifica e scavalca in classifica il Guardia Perticara sconfitto per 10-3 dal Be Board Ruvo. Nel prossimo turno, che si disputerà sabato 23 febbraio, i biscegliesi si recheranno al “Pala Maiorano” di Paola (Cosenza) per affrontare la compagine locale Farmacia Centrale Paola battuta per 5-3 dal Futura Matera. Fischio d’inizio ore 15.00.

DIAZ – MAGIC BISIGNANO 3-2 (2-1 p.t.)

DIAZ: Giannantonio, Ferreyra, Monterisi, Pasculli, Russo, Di Gregorio, Romero, Acquaviva, V. Cassanelli, Porcelli, Belsito. All: Di Chiano

MAGIC BISIGNANO: Lambrè, Prezioso, Pagliuso, Egea, Sartori, Dudu, Quinellato, Ferraro, Scigliano, Scerivno, Metallo, Orsi Soares. All: Barbuto

MARCATORI: 2’27 p.t. Dudu (B), 7’34” Ferreyra (D), 13’43” Romero (D); 6’34” s.t. Russo (D), 8’29” Dudu (B)

AMMONITI: Orsi Soares (B), Ferreyra (D)

Articolo a cura dell'Ufficio stampa Asd Diaz Bisceglie

Lascia il tuo commento
commenti