Il match

Cinquina del Bisceglie Femminile all’Italcave Real Statte

Una doppietta du Buzignani e le reti di Pereira, Pegue e Matijevic decidono il match per le ragazze di Ventura

Calcio
Bisceglie lunedì 04 febbraio 2019
di La Redazione
Bisceglie Femminile
Bisceglie Femminile © Enzo Verde

Vittoria altisonante del Bisceglie Femminile che vince in maniera netta il derby al PalaDolmen contro l’Italcave Real Satte in occasione della diciottesima giornata del campionato di Serie A. Bisceglie che deve fare a meno di Pezzolla e Scommegna, tarantine con dieci elementi in distinta viste le assenze per infortunio di Dos Santos e Marangione.

Pereira dopo un minuto impegna Oselame alla respinta d’istinto, meglio le tarantine in avvio con Giuliano che mette di poco a lato nel cuore dell’area di rigore. Al primo affondo il Bisceglie va in gol; sgroppata di Pereira che scambia con Pegue per poi mettere al centro una palla d’oro che Buzignani spinge in gol. Partita più equilibrata, ma al 5’29” le neroazzurre allungano con Pegue che sfrutta al meglio un lancio di Oselame uccellando Margarito in uscita disperata. Con il passare dei minuti l’Italcave aumenta le percentuali del possesso palla, ma bisogna aspettare il 12’30” per registrare la parata di Oselame su Belam. Il confronto si ripete al 15’ ma il risultato non cambia con il tiro di Belam dalla distanza bloccato sicuro dalla brasiliana. Poco dopo lambisce il palo il diagonale di Pegue da bande destra, mentre al 17’30” Marzella inserisce Mansueto quinto di movimento e trenta secondi dopo Pegue per poco non fa doppietta dalla sua area di rigore. Le squadre esauriscono il bonus e Giuliano da posizione favorevole manda a lato.

Parte meglio lo Statte nella ripresa che nei primi due minuti si riversa nella metà campo biscegliese. Al 3’ ci prova Pereira dalla distanza ma il pallone termina alto sopra la traversa di Oselame. Bisceglie reagisce ma Violi è determinante per due volte consecutive in fase difensiva. Giuliano cerca la via del gol ma la precisione non aiuta la nazionale azzurra in forza allo Statte. Qualche minuto dopo ci prova Mansueto, ma il risultato non cambia. Al 9’ Statte vicino al gol con Mansueto che spara verso Oselame con l’estremo che non trattiene il pallone che per sua fortuna termina in corner. Le tarantine aumentano la pressione ed Oselame è brava a chiudere il varco prima a Belam poi a Mansueto. All’11’32” Buzignani ruba palla, si invola verso la porta e restituisce a Pereira l’assist del primo tempo per il gol che vale il 3-0. Marzella riprova la via del quinto di movimento e Buzignani le punisce dalla propria metà campo per la quarta rete neroazzurra e la personale doppietta di giornata. Giuliano spedisce a lato da buona posizione, sul fronte opposto Gariuolo mette scompiglio alla difesa ospite. Una bomba di Matijevic sugli sviluppi da un corner bacia il palo e gonfia la rete della porta tarantina per il 5-0 biscegliese. Ion concretizza una incertezza in fase di impostazione biscegliese per il gol della bandiera che rappresenta l’ultimo sussulto di una partita stravinta dalle nerazzurre che salgono al quota 26 punti in settima posizione. Adesso spazio al riposo, mercoledì 6 febbraio a Breganze, ore 20, ci si gioca l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia.

BISCEGLIE-ITALCAVE REAL STATTE5-1 (2-0 p.t.)
BISCEGLIE: Oselame, Nicoletti, Pegue, Pereira, Buzignani
, Gariuolo, Pati, Matijevic, Soldano, Sergi, Tempesta. All. Ventura

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Ion, Giuliano, Belam, Pereira, Russo, Violi, Mansueto, Girardi, Gallo. All. Marzella

MARCATRICI: 2'39'' p.t. Buzignani (B), 5'29'' Pegue (B), 11'22'' s.t. Pereira (B), 12'11'' Buzignani (B), 15'48'' Matijevic (B), 18'51'' Ion (S)

AMMONITE: Pereira (S), Pegue (B), Mansueto (S), Belam (S)

ARBITRI: Gianfranco Marangi (Brindisi), Paolo De Lorenzo (Brindisi) CRONO: Saverio Carone (Bari)

Articolo a cura dell'Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

Lascia il tuo commento
commenti