Il match

Sconfitta in terra romana per il Bisceglie Femminile

Buzignani porta in vantaggio le neroazzurre prima di subire il ritorno dell’Olimpus Roma

Calcio
Bisceglie lunedì 28 gennaio 2019
di La Redazione
Bisceglie Femminile
Bisceglie Femminile © Michele Liseno

Si conclude senza punti la trasferta in terra romana del Bisceglie Femminile sconfitto dall’Olimpus in occasione della diciassettesima giornata del campionato di Serie A.

Ventura si presenta al PalaOligata con le assenze di Scommegna e Pezzolla partendo con il quintetto formato da Tempesta, Pegue, Pereira, Buzignani e Sergi. Biscegliesi subito insidiose dopo un giro di lancette con il palo colto da Sergi su schema da corner. Nicoletti e compagne partono meglio come testimoniano le due azioni costruite che hanno portato prima alla conclusione Sergi e poi Buzignani. Il risultato le ragazze di Ventura lo sbloccano al 5’ quando Buzignani mette alla spalle di Vecchione la rete del vantaggio pugliese. L’Olimpus Roma pian piano comincia a recuperare campo ed al 10’ Benvenuto mette fuori il diagonale dopo una buona triangolazione. Il pari lo firma la Blanco che dopo aver ricevuto palla da Lisi insacca sul primo palo. Combinazione Pegue-Pereira e palla fuori non di molto per l’ultima occasione della prima frazione di gioco.

Nella ripresa Oselame prende il posto di Tempesta tra i pali. L’Olimpus mette subito avanti la testa grazie a Fracassi che al 2’ porta le romane sul 2-1. Il Bisceglie reagisce immediatamente ed al 6’37” Iaia Gariuolo centra il palo. L’estremo brasiliano del Bisceglie si disimpegna bene sui tentativi di Sgarbi e Lisi. Nella fase centrale della ripresa le padrone di casa allungano in maniera decisiva con le reti tra il 10’ ed il 12’ di Lisi e Fracassi, doppietta personale per lei, con il 4-1 che taglia le gambe alle ragazze di Ventura. A cinque minuti dalla fine le neroazzurre optano per Nicoletti quinto di movimento e qualche istante dopo arriva prima la traversa di Sergi e poi il palo di Pereira. Le ospiti provano il tutto per tutto ed al 17’10” Pegue accorcia per il momentaneo 4-2. Vecchione chiude bene ancora sull’iberica, Oselame è decisiva sul tacco di Pomposelli. La nazionale italiana poco dopo intercetta un pallone di Pegue e dalla propria metà campo insacca nella porta sguarnita la rete del definitivo 5-2.

Bisceglie che rimane inserito nel trenino di squadre a quota 23 punti e domenica prossima, 3 febbraio, ospiterà al PalaDolmen l’Italcave nel derby pugliese.

Articolo a cura dell'Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

Lascia il tuo commento
commenti