Il match

Unione Calcio, vittoria a Molfetta ed approdo ai quarti

Gli azzurri superano per 1-0 il Molfetta Calcio grazie al gol in apertura di gara di Christian Albrizio

Calcio
Bisceglie venerdì 14 settembre 2018
di La Redazione
Unione Calcio Bisceglie
Unione Calcio Bisceglie © Emmanuele Mastrodonato

Missione compiuta per l’Unione Calcio Bisceglie che al “Paolo Poli”, nella gara di ritorno degli ottavi, supera per 1-0 il Molfetta Calcio ed approda ai quarti di finale.

Una partita ben condotta dai ragazzi di mister De Francesco bravi a sbloccare il risultato dopo soli sei giri di lancette e condurla sino al triplice fischio finale.

Mister De Francesco si affida a Lullo tra i pali, linea difensiva composta da Quacquarelli, Losacco, Altares, Palumbo e Quercia, a centrocampo Binetti, Mastropasqua, Caprioli, attacco affidato alla coppia Albrizio, De Mango.

Match subito in discesa per gli azzurri che sbloccano il risultato al 6’ con Albrizio lesto a depositare in rete la punizione col contagiri di Caprioli. Subito il gol, il Molfetta è costretto a scoprirsi, l’Unione Calcio prova ad approfittarne al 17’ quando, sugli sviluppi di uno schema su calcio d’angolo, Binetti tenta la conclusione dalla distanza che non impensierisce Petruzzella. Al 37’ il Molfetta si rende pericoloso con un tirocross di De Rita che termina di poco a lato mentre, sessanta secondi dopo, l’estremo biancorosso si supera sul tiro di Mastropasqua ben imbeccato da Losacco. L’Unione continua a pigiare sull’acceleratore ed al 41’ Albrizio si rende protagonista di una fantastica rovesciata ma non impatta quel tanto che basta la sfera consentendo a Petruzzella di impadronirsene senza problemi. Non accade più nulla sino al duplice fischio da parte dell’arbitro con gli azzurri avanti per 1-0.

In apertura di ripresa, precisamente al 5’, l’Unione Calcio va vicinissima al 2-0 con Albrizio che non impatta l’assist di De Mango mentre al 18’ Petruzzella, in uscita, anticipa De Mango ben imbeccato da Quacquarelli. Al 69’ i padroni di casa sfiorano il pareggio con l’ex di turno di Ventura ben servito da De Rita. Al 75’ il 2-0 Unione è cosa fatta ma l’estremo molfettese Petruzzella compie un prodigioso intervento su Caprioli. Il Molfetta alza ulteriormente il baricentro ed al 74’ Lullo vola sul secondo palo, negando il gol a De Rita. I minuti restanti di gara vedono i padroni di casa alla ricerca del gol per riaprire la qualificazione, con gli azzurri bravi a contenere ed a saper soffrire. All’89’ mister De Francesco chiama in causa l’esordiente Giuseppe Addario (classe ’99). Nei 6’ di recupero il Molfetta si riversa in attacco ma non riesce a pungere e così l’Unione Calcio mette in cassaforte punteggio e qualificazione.

La Coppa Italia va temporaneamente in archivio per dare spazio al campionato. Domenica 16 settembre alle ore 15.30 gli azzurri saranno di scena al “Ricciardelli” di San Severo per affrontare i padroni di casa giallogranata.

MOLFETTA CALCIO – UNIONE CALCIO 0-1 (p.t. 0-1)

MOLFETTA CALCIO: Petruzzella, Fidanza, Martinelli, Andriano (46’Vitale), Elia (82’Albanese), Bartoli, Cfarku, Legari, Bozzi, De Rita, Ventura. A disp: Caiati, Tommacco, De Vito, Panunzio, Raimondi, Paparella, Roselli. All: Giusto

UNIONE CALCIO: Lullo, Quacquarelli, Losacco (89’Addario), Altares, Palumbo, Quercia (73’de Giosa), Binetti (73’Fata), Mastropasqua, Albrizio, Caprioli (76’Bufi), De Mango (82’Papagni). A disp: Napoletano, Colella, Goffredo, Gabbino. All: De Francesco

MARCATORI: 7’ Albrizio (U)

AMMONITI: Albrizio (U), Andriano (M), Losacco (U), Fidanza (M), De Rita (M), Quercia (U) , Ventura (M), Lullo (U)

ESPULSI:

ARBITRO: Iannella (Taranto). ASSISTENTI: Tomasi (Taranto), Scrima (Taranto)

Articolo a cura dell'Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie
Lascia il tuo commento
commenti