Il match

L’Unione Calcio non sbaglia contro il Real Siti

​Gli azzurri s’impongono tra le mura amiche al cospetto della compagine foggiana, superata per 4-0. Ospiti che chiudono in doppia inferiorità numerica

Calcio
Bisceglie lunedì 29 novembre 2021
di La Redazione
Unione Calcio
Unione Calcio © Marcello Papagni

Settimo successo stagionale per l’Unione Calcio, vittoriosa al “Di Liddo” per 4-0 al cospetto del Real Siti nel dodicesimo turno di campionato.

Mister Rumma concede la maglia da titolare a Piarulli, Petrignani e Binetti, in una gara che vede il primo sussulto targato Unione al 9’ con il colpo di testa alto di Digiorgio sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Passano 10’ e gli azzurri sbloccano il punteggio grazie alla conclusione chirurgica di Andriano dalla destra, a finalizzazione di una percussione personale.

Gli uomini di Rumma prendono il controllo della gara con il passare dei minuti e tra il 26’ ed il 29’ sono Petrignani e Manzari ad andare vicini alla marcatura. Appuntamento che viene rimandato al 35’, quando Stango atterra in area Manzari, per il calcio di rigore Unione: sul dischetto va lo stesso attaccante azzurro, abile a spiazzare Lanzetta per il bis Unione Calcio.

Sul finire della prima frazione ancora biscegliesi pericolosi con Manzari che, servito da una palla in profondità, arriva a tu per tu con l’estremo ospite, Lanzetta è però attento ed evita il pericolo.

Nella ripresa è il Real Siti a far registrare la prima occasione al 6’, quando Perchaud non riesce nella zampata sottomisura su suggerimento dalla destra.

Passano sei giri di lancette e tocca a Binetti avere l’occasione del 3-0, il centrocampista azzurro non riesce però a sfruttare al meglio l’ottimo lancio di Andriano solo dinanzi a Lanzetta.

Al 16’ il Real Siti va vicinissimo al gol ma prima Panelli (parata di Di Bari) e successivamente Prudente non riescono a centrare il bersaglio grosso.

Il match resta sempre vivace senza però grosse occasioni ed al 36’ il Real Siti è costretto all’inferiorità numerica per il rosso nei confronti del capitano Stango, espulsione a cui fa seguito il doppio giallo al 40’ indirizzato a Romanazzo (proteste).

La doppia superiorità numerica mette definitivamente in discesa il match per gli azzurri che trovano il 3-0 al 43’ con Quacquarelli, lesto a cogliere il suggerimento dalla destra del neoentrato Tedone con una conclusione dal limite che incoccia il palo prima di terminare in rete.

Allo scoccare del 90’ arriva il definitivo 4-0 firmato Amoroso, chiamato al facile tap-in su assist dalla sinistra di Quacquarelli.

La vittoria al cospetto della compagine foggiana consente all’Unione Calcio di salire a quota 22 punti in graduatoria, per il virtuale terzo posto a pari merito con Mola e San Severo.

I biscegliesi chiuderanno il girone d’andata domenica prossima con la trasferta sul campo del Borgorosso Molfetta.

 

UNIONE CALCIO BISCEGLIE – REAL SITI: 4-0 (2-0 pt)

Unione Calcio: Di Bari, Amoruso, Quacquarelli, Andriano, Bufi, Digiorgio, Piarulli (24’st Papagni) (35’ st Amoroso), Binetti (20’ st Zingrillo), Manzari (44’ st Camporeale), Petrignani, Zinetti (40’ st Tedone). A disp: Lullo, Preziosa, D’Alba, Inchingolo. All. Rumma.

Real Siti: Lanzetta, Janneh, Galullo (24’ pt Gallo), Stango, Lacerenza, Prudente, Panelli, Romanazzo, Perchaud, Peres (17’ st Pozzozengaro), Granit, A disp: Renna, De Martino, Stufano, Dascoli. All. Lopolito.

Arbitro: Marco Colazzo (Casarano); assistenti: Alberto Barile (Brindisi), Stefano Sibilio (Brindisi).

Marcatori: 19’ pt Andriano, 36’ pt (Manzari) (rig.), 43’ st Quacquarelli, 45’ st Amoroso.

Ammoniti: Binetti (U), Papagni (U), Janneh (R) , Stango (R), Lacerenza (R), Romanazzo (R), Gallo (R).  

Espulsi: 36’ st Stango (gioco falloso), 40’ st Romanazzo (doppia ammonizione).  

Articolo a cura dell'Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie

Lascia il tuo commento
commenti