La presentazione del match

Una Virtus Bisceglie rimaneggiata attende l’Audace Cagnano

Diverse le assenze, lo staff biancazzurro chiede massimo impegno al gruppo

Calcio
Bisceglie domenica 10 ottobre 2021
di La Redazione
Virtus Bisceglie
Virtus Bisceglie © Sergio Porcelli

Il bilancio degli indisponibili è oggettivamente pesante ma non potrà e non dovrà costituire in alcun caso un alibi, anzi. La Virtus Bisceglie cercherà proprio nelle difficoltà conseguenti alle numerose assenze le motivazioni aggiuntive per giocare una partita di carattere al cospetto dell’Audace Cagnano, che renderà visita ai biancazzurri domenica 10 ottobre. Il match in calendario sul rettangolo del “Francesco Di Liddo”, con inizio fissato per le ore 11, è dei più complicati da decifrare: la truppa di mister Aldo Piccarreta ha rimuginato abbastanza sulle opportunità sciupate a Trinitapoli. Voltata pagina, sarà il turno del confronto interno con una formazione in salute, che in Coppa ha sbancato il domicilio dell’Atletico Peschici e nelle prime due sfide del torneo di Prima categoria ha raccolto 4 punti, identico bottino dei virtussini.

L’elenco dei calciatori fuori causa per il prossimo confronto è lungo: out il centrale Todisco e il giovane Di Sabato, non ci sarà neppure il bomber De Mango (che ha accusato un infortunio nell’allenamento di giovedì). Lo staff conta di recuperare, per la porta, uno fra Cataldo e Napoletano mentre potrebbe tornare nei ranghi Binetti, uscito anzitempo per un problema muscolare nella prima partita di campionato.

L’incontro tra Virtus Bisceglie e Audace Cagnano sarà arbitrato da Giorgio Carmelo De Benedictis di Bari. L’accesso all’impianto sportivo sarà consentito a un massimo di 50 spettatori. Prevista l’esibizione di Green pass o esito negativo di tampone anti-Covid effettuato nelle 48 ore precedenti l’inizio dell’evento. Tutti gli aggiornamenti in tempo reale sull’andamento della sfida saranno disponibili sulla pagina Facebook Fcd Virtus Bisceglie.

Lascia il tuo commento
commenti