Verso la ripresa

Alpha Pharma Bisceglie, il nuovo calendario del campionato di Serie B

Debutto interno domenica 29 novembre con Nardò al PalaDolmen

Basket
Bisceglie sabato 21 novembre 2020
di La Redazione
Alpha Pharma Bisceglie
Alpha Pharma Bisceglie © Sara Angiolino

Quattordici gare di prima fase, quindi altre otto sfide che contribuiranno a determinare il piazzamento in classifica. La stagione regolare dell’Alpha Pharma Bisceglie consterà di 22 partite anziché 30 alla luce della modifica al format del campionato di Serie B proposta da Lega Nazionale Pallacanestro e accettata in extremis dalla Fip allo scopo di snellire il calendario evitando il ricorso a turni infrasettimanali.

La compagine nerazzurra è stata perciò inclusa nel sottogirone D2 che comprenderà altre cinque formazioni pugliesi (Molfetta, Ruvo, Nardò, Taranto e Monopoli, che ha accettato il ripescaggio last minute al posto della rinunciataria Matera) e le due calabresi Catanzaro e Reggio Calabria.

Il team guidato da coach Gigi Marinelli debutterà perciò domenica 29 novembre al PalaDolmen per l’affascinante sfida con Nardò, ritenuta dagli addetti ai lavori la squadra favorita per il primato nel gruppo. Tommaso Molteni e compagni vorranno riscattare la netta sconfitta rimediata nel match in Salento di Supercoppa, competizione della quale i granata neretini hanno raggiunto la finale, perdendo da Bernareggio.

Domenica 6 dicembre, invece, l’Alpha Pharma sarà di scena in trasferta sul parquet dell’Action Now! Monopoli di coach Piero Millina e dell’ex di turno Mauro Torresi mentre il 13 farà visita al Talos Ruvo sulle tavole del palasport di viale Colombo. Doppio impegno casalingo consecutivo con le rappresentanti della Calabria a cavallo delle festività: domenica 20 dicembre il match con Catanzaro, giovedì 7 gennaio (con l’eventualità di un anticipo al giorno dell’Epifania) il confronto con Reggio Calabria. Tre giorni più tardi derby al PalaPoli con la Pallacanestro Molfetta, quindi il faccia a faccia con Taranto fra le mura amiche a chiudere il girone d’andata.

I sette incontri di ritorno si susseguiranno tutti di domenica, da quello del 24 gennaio a Nardò al doppio turno interno con Monopoli (31 gennaio) e Ruvo (7 febbraio); sarà poi la volta, in rapida successione, delle due più lunghe trasferte (Catanzaro il giorno di San Valentino, Reggio Calabria il 21 febbraio) che precederanno l’ultimo impegno al PalaDolmen (con Molfetta, il 28 febbraio) e la chiusura al Palafiom di Taranto (7 marzo).

L’Alpha Pharma giocherà quindi altre otto volte, affrontando in gare di sola andata, nella fase a orologio, le altre formazioni che avrebbero fatto parte dell’originario gruppo D: Avellino, Cassino, Formia, Luiss Roma, Pozzuoli, Rieti, Salerno e Sant’Antimo. Quattro partite in casa, altrettante fuori, al termine delle quali si faranno i conti in una graduatoria complessiva a 16.

Lascia il tuo commento
commenti