Il match

​I Lions regolano Valmontone e confermano il quarto posto in classifica

Bel crescendo difensivo dei nerazzurri, che concedono appena 18 punti in 20 minuti e chiudono i conti con risolutezza, conquistando il sedicesimo successo stagionale

Basket
Bisceglie lunedì 09 marzo 2020
di La Redazione
Lions Bisceglie
Lions Bisceglie © Sara Angiolino

In un’atmosfera surreale, in un momento delicatissimo, non è sembrato quasi vero poter tornare alla normalità, alle dinamiche del gioco, all’agonismo profuso sul parquet, alle emozioni che solo il basket sa regalare. I Lions Bisceglie si sono imposti sulla Virtus Valmontone nell’incontro valido per il 24° turno del girone D della Serie B Old Wild West andato in scena a porte chiuse.

L’incoraggiante prova complessiva ha consolidato le certezze dei nerazzurri di coach Gigi Marinelli, che con un bel crescendo sono riusciti a tenere a bada avversari tenaci, concedendo appena 18 punti negli ultimi venti minuti del match.

Gara gradevole, di elevata intensità agonistica soprattutto nei primi due quarti, caratterizzati dall’espressione della fisicità dei lunghi sui due lati del campo. I padroni di casa hanno cercato subito lo strappo (18-10 a metà prima frazione con una tripla di Filiberto Dri), allungando anche sul +9 (26-17, 2/2 di Mazzarese dalla lunetta) ma i viaggianti hanno aperto il secondo periodo con un 7-0 e sono riusciti a mettere la testa avanti sfruttando l’unica fase di appannamento offensivo dei nerazzurri. Il contributo dei giocatori in uscita dalla panchina (bene il giovane Ugolini) ha consentito a Valmontone di portarsi in vantaggio anche di cinque lunghezze (34-39 sugli scudi gli esperti Scodavolpe e Bisconti) ma Zugno e Drigo hanno confezionato un parziale che ha riequilibrato il punteggio.

La svolta nella terza frazione, quando un ispirato Marco Rossi si è prodotto in un break quasi del tutto frutto di suoi canestri in jumper e dalla lunetta. Il resto l’ha fatto un solido Cantagalli e Maresca, che ha alternato il gran lavoro sotto canestro - insieme a Marini e Drigo - per fronteggiare i lunghi del team laziale a buone giocate in attacco: una sua tripla dal pick & pop è valsa il +13 (62-49 al 28°).

Altri due canestri dalla lunga distanza, di Cantagalli e Dri, hanno chiuso di fatto la sfida in apertura di quarto periodo (71-52, massimo divario tra le contendenti). Il tenace Bisconti l’ultimo ad arrendersi (71-60 al 37°) in un finale nel quale è andato a segno anche Domenico Quarto di Palo. Sedicesimo successo stagionale, nono interno, per i Lions Bisceglie, saldamente quarti in graduatoria.

LIONS BISCEGLIE-VALMONTONE 78-60

Lions Bisceglie: Rossi 15, Dri 10, Chiriatti, Drigo 20, Marini 8, Cantagalli 12, Mazzarese 5, Zugno 4, Maresca 3, Quarto di Palo 1. Allenatore: Gigi Marinelli.

Valmontone: Caridà 7, Santini 2, Di Poce 4, Misolic 6, Bisconti 15, Scodavolpe 10, Bonessio 7, Casale 6, Ugolini 3. N.e.: Arnaut, Pedà. Allenatore: Alex Righetti.

Arbitri: Diego Secchieri, Mattia De Rico di Venezia.

Parziali: 26-19; 43-42; 65-52.

Note: usciti per cinque falli Misolic, Zugno, Scodavolpe. Tiri da due: Lions Bisceglie 16/36, Valmontone 18/41. Tiri da tre: Lions Bisceglie 11/27, Valmontone 3/20. Tiri liberi: Lions Bisceglie 13/17, Valmontone 15/21. Rimbalzi: Lions Bisceglie 40, Valmontone 41. Assists: Lions Bisceglie 13, Valmontone 11.

ARTICOLO A CURA DELL'UFFICIO STAMPA LIONS BASKET BISCEGLIE

Lascia il tuo commento
commenti