GIOVANI IMPRENDITORI INNOVATORI WE 4 ITALY

Premio “Innovatori d’Impresa” finalizzato a raccogliere e diffondere esperienze imprenditoriali di successo.

Mauro Portoso Lavoro & Co.
Bisceglie - giovedì 17 aprile 2014
©

L'Unione Italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (Unioncamere), promuove il Premio “Innovatori d’Impresa” finalizzato a raccogliere e diffondere esperienze imprenditoriali di successo. Il progetto  si chiama WE4ITALY (www.we4italy.it) e prenderà forma attraverso una piattaforma collaborativa, per progettare assieme ai giovani imprenditori il futuro di imprese e territori.

L’iniziativa è rivolta alle aziende, di tutti i settori economici, che si sono distinte per aver introdotto un’innovazione significativa di prodotto o servizio offerto, oppure nel processo produttivo e nell’organizzazione o nell’attività commerciale e distributiva.
Oggetto della valutazione sono innovazioni nel business che si caratterizzano per:

  • aver migliorato le performance economiche e produttive dell’azienda; aver migliorato la qualità della vita delle persone che ci lavorano;
  • aver generato vantaggi sul territorio e sul mercato in cui l’impresa opera;
  • aver esteso i vantaggi acquisiti ad altri soggetti imprenditoriali (filiera e/o rete di impresa).

La piattaforma WE4ITALY prevede la creazione di veri e propri spazi di confronto, in modo da rielaborare i problemi e le soluzioni emerse con le storie, mettere a disposizione esperti di Unioncamere, coinvolgere attivamente le associazioni di categoria per attivare discussioni tematiche on e offline, dalle quali far emergere proposte e gruppi di lavoro di cui Unioncamere si farà promotrice.
Con attività, servizi e strumenti on e offline, WE4ITALY intende dar ampio respiro ai giovani imprenditori e all’innovazione, al servizio della crescita del sistema economico italiano attraverso

  • un racconto crossmediale di storie ed esperienze di innovazione di impresa;
  • contest per facilitare l’emersione di progetti;
  • la facilitazione del confronto tra giovani imprenditori di tutte le associazioni di categoria d’Italia;
  • momenti formativi ed eventi.

Unioncamere vuole premiare il coraggio di giovani imprenditori e manager che fanno innovazione  dando la possibilità di condividere la loro storia e avere un sostegno finanziario per assumere nuove risorse in azienda.
Il bando è aperto sino al 4 maggio, è disponibile online su www.innovatoridimpresa.it.

L’iniziativa, è diretta alle imprese gestite o guidate da giovani imprenditori con meno di 40 anni che si siano particolarmente distinte per la propria capacità di introdurre nuove idee in grado di migliorare le performance economiche e produttive dell’azienda o la qualità della vita delle persone che ci lavorano, oppure che abbiano  generato vantaggi sul territorio e sul mercato in cui l’impresa opera o li abbiano condivisi all’interno di filiera e/o di una rete di impresa. Le imprese vincitrici beneficeranno di un cofinanziamento di 38mila euro che dovrà essere destinato all’assunzione di nuovi collaboratori.

L’obiettivo è accompagnare le imprese nella valorizzazione del loro talento, attivando meccanismi virtuosi di propagazione delle best practice aziendali in grado di stimolare ulteriore innovazione, competitività diffusa e creazione di nuove progettualità sul territorio. Questo perché crediamo fortemente nel valore e nelle qualità di quelle 650mila imprese oggi esistenti nel Paese nate dal coraggio e dal talento dei nostri giovani”.

Possono candidarsi al riconoscimento le imprese di tutti i settori economici (anche non profit, associazioni e fondazioni) con sede legale in Italia,  iscritte al Registro delle Imprese o presenti nel REA (Repertorio Economico Amministrativo) e presenti sul web con un sito internet e/o su social network. La candidatura deve essere presentata da un giovane imprenditore o manager/dirigente aziendale con età inferiore ai 40 anni che nell’azienda candidata al premio si è personalmente distinto facendosi promotore e/o facilitatore di un processo di innovazione. Il Premio è aperto anche a più imprese che si presentano in un unico gruppo che può comprendere anche imprese estere, nonché professionisti, soggetti pubblici, università, centri di ricerca e simili, anche esteri.
Anche nell’attuale scenario di crisi e di apparente stasi delle aziende, l’Italia rimane capace di innovare. E qui si riparte con le giovani generazioni, capaci di raccontare e di sviluppare i modelli di business di domani.

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti