Quando arriva lui sembra che il tempo si fermi e riaccende il sogno di piccoli e grandi.

Le emozioni della compagnia BinarioZero

Giancarlo Attolico ha concluso quest'anno il suo percorso di sensibilizzazione del teatro nelle scuole

Spettacolo
Bisceglie venerdì 28 giugno 2019
di La Redazione
Giancarlo Attolico
Giancarlo Attolico © Michele Liseno

La compagnia BinarioZero guidata dall'attore Giancarlo Attolico ha concluso anche quest'anno il suo percorso di sensibilizzazione del teatro nelle scuole. Una scommessa che in questi 19 anni hanno sicuramente premiato il lavoro di artigiano e su misura del capo-treno. Un marchio riconoscibile, unico e originale. BinarioZero. La città può andarne solo fiera.

Come ha sostenuto una mamma: "quando arriva lui sembra che il tempo si fermi e riaccende il sogno di piccoli e grandi".

Nella scuola dell'infanzia o primaria i progetti hanno coinvolto, emozionato, suscitato nel bambino il desiderio di ascoltare storie raccontandole in prima persona.

Il progetto "il circo delle emozioni" ha visto coinvolte le scuole dell'infanzia Sandro Pertini e alcune quarte della scuola san Giovanni Bosco. Alcune quinte dell'Edmondo de Amicis e san Giovanni Bosco si sono misurate con la stagione dell'amore.

La scuola materna Carrara Gioia si è misurata con il progetto "un'altra magia".

E infine la scuola materna Gesù Fanciullo in un progetto ampio per tutto l'anno per tutte le sezioni compresa la sezione "primavera" che gli ha visti protagonisti con il progetto "all'arrembaggio".

Le scuole dell'infanzia San Vincenzo De Paoli e Don Pierino Arcieri e alcune scuole dei paesi limitrofi si son misurate con letture animate e feste teatrali di accoglienza.

Il teatro resta un collante. Un gioco serio ma che porta bellezza.

Il capo-treno è entrato in punta di piedi con oltre cinquecento bambini e aprendo il suo valigione divenendo un clown, un mago, un racconta-storie, un marinaio è riuscito ancora una volta a mettersi in contatto con tante storie, con il futuro.

"Se lasciassimo decidere ai piccoli le sorti del mondo, forse saremmo più felici"( Giancarlo Attolico)

Il suo percorso teatrale artistico continua, in partenza con i campi teatrali con la sua compagnia, annuncia una stagione teatrale 2019-2020 dove si farà "festa".

Lascia il tuo commento
commenti