Il fatto

Il biscegliese Francesco La Notte entra in Consiglio regionale

Oggi la proclamazione ufficiale degli Eletti. Recupera il seggio anche Ruggiero Mennea

Politica
Bisceglie venerdì 30 ottobre 2020
di La Redazione
Francesco La Notte
Francesco La Notte © n.c.

Il colpo di scena era nell'aria da giorni. Ma oggi arriva la conferma con la proclamazione degli eletti in Consiglio regionale. Un mese dopo le elezioni Amministrative dello scorso settembre oggi si conosceranno i nomi di chi è entrato realmente in Consiglio regionale e di chi, dopo aver anche festeggiato l'elezione, resta fuori.

Tutta colpa dell'interpretazione di una norma della legge elettorale contestata da Emiliano che ha ottenuto di rientrare in possesso dei due seggi contestati. Riepilogando e semplificando, il problema è che la legge elettorale prevede che in caso di vittoria con almeno il 40 per cento dei consensi, il Governatore possa avere 29 seggi della sua parte politica. Cosa che in Puglia non era avvenuta e nella prima interpretazione della norma erano stati attribuiti alla maggioranza solo 27 seggi.

Ieri la notizia della correzione in corsa: alla coalizione di centrosinistra spettano due seggi in più. Cosa che spalanca le porte del Consiglio regionale al biscegliese Francesco La Notte (Popolari con Emiliano) ed al barlettano Ruggiero Mennea (pd). Oggi, come detto, la proclamazione ufficiale. Ma la storia non è ancora conclusa per gli inevitabili ricorsi degli esclusi.



Lascia il tuo commento
commenti