La protesta

Agricoltura, i "gilet arancioni" convocano un tavolo con i parlamentari pugliesi

Xylella, gelate, consorzi di bonifica, frodi, Pac saranno al centro del primo incontro che si terrà a Bari presso la sede di Confcooperative Puglia, venerdì 25 gennaio alle 9.30

Politica
Bisceglie martedì 22 gennaio 2019
di La Redazione
"Gilet arancioni", istituito il tavolo di crisi: «Soddisfatti, ma la mobilitazione resta» © n.c

Un tavolo di responsabilità con tutti i parlamentari pugliesi per portare avanti iniziative legislative, a livello italiano ed europeo, volte a rilanciare l’agricoltura, settore trainante dell’economia regionale.

I gilet arancioni chiamano a raccolta deputati, senatori e parlamentari europei pugliesi per aprire un confronto aperto, serrato e continuo su tutti i problemi del settore.

Xylella, gelate, consorzi di bonifica, frodi, Pac saranno al centro del primo incontro che si terrà a Bari presso la sede di Confcooperative Puglia, venerdì 25 gennaio alle 9.30.

Gli incontri saranno di cadenza almeno mensile e saranno itineranti lungo tutto il territorio pugliese.

«Bisogna fare squadra con tutti coloro chiamati a rappresentare nelle Istituzioni soprattutto le istanze di questo territorio - dichiara Spagnoletti Zeuli -. Così come abbiamo messo da parte sigle e bandiere, chiediamo ai parlamentari, di qualsiasi colore, di abbandonare le proprie appartenenze e di lavorare uniti, insieme a noi, per il rilancio della nostra agricoltura e per il futuro di centinaia di migliaia di famiglie.

È un atto di responsabilità verso tutti gli imprenditori agricoli, gli operai e le famiglie pugliesi» conclude Spagnoletti Zeuli.

Lascia il tuo commento
commenti