Lettura e dintorni

Al via la nuova ricca edizione di "Confabulare"

Da oggi, saranno 4 le fasi del progetto che coinvolgeranno 1840 studenti​ di scuola primaria e secondaria di Adelfia, Altamura, Bari, Bisceglie, Corato, Molfetta, Ruvo di Puglia, Terlizzi e Trani​

Cultura
Bisceglie mercoledì 20 febbraio 2019
di La Redazione
Confabulare (repertorio)
Confabulare (repertorio) © Confabulare

Prenderà il via oggi, mercoledì 20 febbraio, con un ricchissimo calendario di appuntamenti che si protrarrà fino al 4 maggio, l’edizione 2018-2019 di Confabulare - Libri fuori dagli scaffali, il progetto annuale attivo a Ruvo di Puglia dal 2012, dedicato ai giovani lettori dai 9 ai 17 anni.

Confabulare nasce dall'idea condivisa di associazione culturale Calliope, Presìdio del libro “Libreria l’Agorà-Bottega delle nuvole”, Teatro Comunale di Ruvo di Puglia e Fondazione “Vincenzo Casillo” in collaborazione con il Comune, con l’obiettivo di motivare la lettura tra le fasce più giovani della popolazione, attraverso un approccio innovativo che favorisce la partecipazione dei lettori con strumenti ludici e creativi, rendendoli veri protagonisti del processo.

Con la direzione artistica di Paola Zannoner, scrittrice e formatrice di fama internazionale, premio Strega ragazze e ragazzi 2018, Confabulare gode del sostegno dei maggiori editori del settore (Mondadori, DeaPlaneta Libri, Marcos y Marcos), dell’Ali - Associazione librai italiani, dell'Usr Puglia del Miur e si avvale della collaborazione di attori, autori, esperti di ludico-creatività, filmaker, critici ed esperti di cinema, librai e consulenti letterari.

Confabulare si rivolge agli studenti dei tre ordini di scuola: primaria e secondaria di primo e secondo grado e, in questa edizione, vede coinvolte 21 diverse istituzioni scolastiche di nove comuni pugliesi (Adelfia, Altamura, Bari, Bisceglie, Corato, Molfetta, Ruvo di Puglia, Terlizzi e Trani), per un totale di 85 scolaresche e 1840 studenti.

Impreziosiscono il corredo delle iniziative rivolte alle scuole i ConfabularEventi, appuntamenti letterari pubblici che si articoleranno per tutta la durata della manifestazione contaminando di passione letteraria diverse locations ospitanti. Si inizia proprio domani alle 18,30 nel Museo del libro - Casa della cultura, con la presentazione del libro “La fuga” (Il Castoro), antologia di racconti scritti da Fabio Geda, Cristiano Cavina, Marco Magnone, Violetta Bellocchio, Claudia Durastanti, Lorenza Ghinelli, Paolo Di Paolo, Stefania Bertola e Giusi Marchetta. Un libro che è come una playlist, in cui nove autori per adulti tra i più amati sono stati invitati direttamente dai giovani del gruppo di lettura di “Qualcunoconcuicorrere” a cimentarsi nella scrittura di racconti per ragazzi. «Tutti ci sentiamo in fuga», dicono. Esplorare le sfumature del come è compito dei migliori scrittori. L’evento è organizzato in collaborazione con il Forum GiovanIdee, i LiberEroi e L'associazione La Mancha di Ruvo di Puglia.

Sono quattro le fasi del progetto che coinvolgono le scuole e gli studenti, divisi in tre fasce: classi di quinta elementare e prima media, classi di seconda e terza media e classi del biennio di scuola superiore.

Adotta l’Autore a scuola

Dal 20 febbraio al 30 marzo, 11 istituti scolastici aderenti al progetto ospiteranno cinque autori che incontreranno quasi 1000 studenti, approfondendo i contenuti dei loro libri, precedentemente assegnati in lettura ai ragazzi, occasione per avvicinare in modo entusiasmante e coinvolgente i giovani lettori ai testi scelti. Cristiano Cavina incontrerà gli studenti di V elementare e I media, Marco Magnone e Manlio Castagna si confronteranno con gli studenti di II e III media, mentre gli studenti del biennio di scuola secondaria di secondo grado incontreranno Paola Zannoner e Sabina Colloredo.

Primo appuntamento domani nella “Gesmundo-Moro-Fiore” di Terlizzi con l’incontro fra il gruppo di II e III media e Marco Magnone, autore di "Berlin - I fuochi di Tegel" (Mondadori ragazzi).

Seguiranno la il 1° cd “G. Bovio”, la scuola media “Cotugno - Carducci - Giovanni XXIII” e il liceo scientifico e linguistico “O. Tedone” di Ruvo di Puglia, la scuola media “Rocca - Bovio – Palumbo” di Trani, il liceo “Fiore – Sylos” di Terlizzi, il liceo scientifico “Da Vinci” di Bisceglie e il liceo scientifico “Federico II” di Altamura.

Booktrailer

Scade sempre domani il termine di consegna dei booktrailer elaborati dagli studenti sui libri degli autori adottati nel corso dell’iniziativa. Un espediente coinvolgente e vivace per avvalorare l’importanza dell’esperienza di lettura. Gli studenti dovranno quindi cimentarsi nell'elaborazione di un video, di massimo 4 minuti sui libri “Pepi Mirino e l’invasione dei P.N.G. ostili” di Cristiano Cavina, “Petrademone – Il libro delle porte” di Manlio Castagna, “Berlin – I fuochi di Tegel” di Marco Magnone, “L’ultimo faro” di Paola Zannoner e “Fai un salto” di Sabina Colloredo. I booktrailer saranno pubblicati sulla piattaforma Youtube e selezionati per ciascun istituto in base al meccanismo dei maggiori like ricevuti. I più suffragati saranno valutati da una giuria qualificata e premiati in occasione delle feste finali di Confabulare.

La gara di lettura

A rendere ancora più accattivante la formula elaborata dai soggetti promotori del progetto, il meccanismo della gara. Dal 4 al 16 aprile, nel Museo del libro – Casa della cultura, circa 860 studenti si affronteranno in 18 gare mattutine con prove di abilità (letture sceniche, rappresentazioni teatrali, scelta di brani musicali, illustrazioni e disegni) incentrate sulla lettura di tre libri assegnati loro nel corso dei primi mesi del 2019: “Bulli & balli. #Le medie” di Annalisa Strada, per la 5a elementare e 1a media, “Più veloce del vento” di Tommaso Percivale per la 2a e 3a media, “Ogni attimo è nostro” di Luigi Ballerini per il biennio di scuola superiore. A ogni prova di abilità sarà attribuito un punteggio.

Le scuole che hanno aderito all’iniziativa sono il 2° cd “San Giovanni Bosco” di Ruvo di Puglia, la scuola primaria dell’istituto comprensivo “Massari – Galilei” di Bari, la primaria e media del “Cifarelli – Santarella” di Corato, la media “Cesare Battisti - Galileo Ferraris” di Bisceglie, la media dell’ic “Falcone – Moro” di Adelfia, la media dell’ic “Imbriani – Piccarreta” di Corato, la media dell’ic “Scardigno - San Dom. Savio” di Molfetta, la “Carducci - Giovanni XXIII - Cotugno” di Ruvo di Puglia, la “Gesmundo - Moro – Fiore” di Terlizzi, il liceo classico “Einstein-Da Vinci” di Molfetta, il liceo “Federico II” di Altamura, l’itet “Tannoia” di Ruvo di Puglia e Corato, il “Tedone” di Ruvo, il “Fiore – Sylos” di Terlizzi, il “Da Vinci” di Bisceglie e l’istituto “Oriani-Tandoi” di Corato.

Le Feste finali

Il 26 aprile, il 3 e il 4 maggio avranno luogo le Feste finali che vedranno la premiazione delle classi vincitrici della Gara di lettura e dei migliori booktrailer prodotti dalle scolaresche iscritte, oltre all'incontro degli studenti partecipanti con gli autori.

Lascia il tuo commento
commenti