L'intervento

Coronavirus, Appello del Sindaco Angarano: «Rispettiamo le regole con senso di responsabilità»

Il Primo Cittadino chiede ai cittadini la massima attenzione per tutelare la salute di tutti

Cronaca
Bisceglie venerdì 14 agosto 2020
di La Redazione
Angelantonio Angarano
Angelantonio Angarano © n.c.

Di seguito un appello alla Cittadinanza del Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano:

“Cari Concittadini, come sapete, i numeri sui contagi di questi giorni inducono alla prudenza, senza allarmismo ma con la dovuta attenzione e senso di responsabilità.

Questo è il punto fondamentale: tutto parte da ognuno di noi. Possiamo uscire, frequentare locali, fare shopping, vivere questo Ferragosto serenamente e nella normalità. Ma dobbiamo farlo osservando le regole.

Che peraltro sono poche ed essenziali:

indossare la mascherina al chiuso e anche all’aperto se c’è il rischio che non possa essere osservata la distanza interpersonale di almeno un metro;

evitare gli assembramenti;

osservare l’obbligo di quarantena di 14 giorni se si torna da Spagna, Malta e Grecia (l’ordinanza regionale si aggiunge all’obbligo di quarantena già previsto dalle leggi nazionali per altri Paesi esteri, elenchi C, D, E ed F dell’allegato n. 20 del Dpcm del 7 agosto 2020);

effettuare l’autosegnalazione se si arriva in Puglia da fuori regione;

possibilmente scaricare e utilizzare la App Immuni per minimizzare la diffusione del virus.

Sono i giorni più belli dell’estate, viviamoli e godiamoceli in sicurezza.

Nel programma di “Bisceglie sull’onda” abbiamo evitato di calendarizzare eventi in questo periodo centrale di agosto proprio per evitare il potenziale rischio di assembramenti. E tutti gli appuntamenti successivi, come precisato sin dall’inizio, sono suscettibili di modifiche o cancellazioni in base all’andamento della curva epidemiologica.

Un appello, in questo senso, lo rivolgo anche ai giovani. Negli ultimi mesi l’età delle persone infette dal Coronavirus è scesa. I dati dell’Istituto Superiore di Sanità negli ultimi 30 giorni dell’epidemia dimostrano che l’età media dei casi è di 39 anni, notevolmente inferiore alla media dall’inizio della pandemia, pari a 60 anni. Per questo, ragazzi, abbiamo fiducia in voi, siate prudenti, divertitevi ma senza eccessi e rispettando le regole.

Chiedo la massima collaborazione a tutti i gestori delle attività commerciali e ricettive affinché possano osservare scrupolosamente le misure e invitare i clienti a fare altrettanto.

Vi ricordo infine che fino al 31 agosto è attivo il Piano emergenza caldo con un numero reperibile H24 (389.875.93.67), il monitoraggio e sorveglianza attiva per anziani soli segnalati dai servizi sociali, la consegna di refrigeratori o ventilatori per nuclei segnalati dai servizi sociali professionali, il monitoraggio delle presenze dei senzatetto in stazione per offrire aiuto a chi ne ha bisogno. Buon Ferragosto a tutti”.

Lascia il tuo commento
commenti