Estate 2020

Bisceglie sull’onda 2020, ecco il programma dell'estate ai tempi del covid

Un cartellone poliedrico che abbraccia diverse forme di arte con artisti nazionali e locali, rassegne di spessore ed eventi solidali, animando i luoghi più belli e caratteristici della Città

Cronaca
Bisceglie sabato 01 agosto 2020
di La Redazione
Bisceglie sull’onda 2020
Bisceglie sull’onda 2020 © n.c.

Ripartire insieme, con cautela e prudenza ma anche con ottimismo e speranza. È lo spirito che anima “Bisceglie sull’onda 2020”, il programma di eventi che contrassegnerà il mese di agosto allestito dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Confcommercio, Gal Ponte Lama, Conbitur, Duc, Mercatincittà, BisceglieViva e Bisceglie Approdi. Un cartellone poliedrico che abbraccia diverse forme d’arte (musica, danza, teatro, pittura, street art, cinema, fumetto) con artisti nazionali e locali, rassegne di spessore (alcune delle quali già in corso come il Borgo delle Meraviglie, MacBoat e 42 Gradi) ed eventi solidali, animando i luoghi più belli e caratteristici della Città, dal centro storico al waterfront, dalla litoranea al giardino botanico e all’agro.

“È l’estate in cui ripartiamo dopo un momento difficile che ci ha segnato fortemente”, ha spiegato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Il lockdown ci ha insegnato che uniti si vince, e con questo spirito abbiamo voluto pensare ad un programma nel segno della solidarietà e della ripartenza. Una estate particolare: splendente e “leggera” come sempre ma nella consapevolezza che non possiamo dimenticare i sacrifici fatti durante l’emergenza sanitaria, peraltro ancora in corso, così come la crisi economica e sociale che il Covid ha causato. Un cartellone costruito anche sulla valorizzazione degli artisti biscegliesi, recependo le istanze di associazioni locali. L’obiettivo che ci siamo posti è creare occasioni di incontro, svago, evasione, socializzazione, partecipazione e condivisione nei nostri luoghi del cuore, cercando di sostenere il commercio dopo un periodo delicato. Il tutto investendo un budget limitato: una forma di rispetto verso chi è in difficoltà e una esigenza di razionalizzare le spese per dedicarle al sostegno dello stato di bisogno e ad una manovra fiscale che preveda sgravi ed agevolazioni per le attività commerciali e la cittadinanza”.

Bisceglie sull’onda 2020 è stato curato dagli assessorati alla Cultura ed al Marketing Territoriale guidati rispettivamente da Loredana Acquaviva e Rosalia Sette. “A loro va il nostro ringraziamento per il grande lavoro di coordinamento, in sinergia con i consiglieri comunali, in particolare Michele De Noia, perché a Bisceglie il tessuto turistico-culturale è vivo, è in fermento e vuole fare un passo in avanti, per promuovere la cultura, l’arte e il turismo, il paesaggio e il territorio”, ha concluso il Sindaco Angarano.

Tutti gli eventi sono accessibili con prenotazione contattando le rispettive organizzazioni degli eventi in cartellone, in ottemperanza al Dpcm dell’11.06.2020 e all’ordinanza regionale n. 255/2020. Gli spettacoli avranno accesso contingentato e potrebbero essere suscettibili di modifica rispetto all'andamento della curva epidemiologica.

Lascia il tuo commento
commenti