L'intervento

Dalla Puglia: «Bonus di 500 euro per il mese di maggio anche per i braccianti agricoli»

Le parole del Segretario Generale Uila Puglia, Pietro Buongiorno

Cronaca
Bisceglie lunedì 22 giugno 2020
di La Redazione
Pietro Buongiorno
Pietro Buongiorno © n.c.

“I braccianti agricoli rischiano di essere esclusi dal bonus di maggio, mortificati dal bisogno di quadratura finanziaria, valido solo per loro, anche in considerazione del fatto che altre professioni largamente più agiate (si pensi ad esempio ai liberi professionisti) hanno ottenuto ristoro”. Così il Segretario Generale Uila Puglia, Pietro Buongiorno commenta le indiscrezioni delle ultime ore che vedono in salita il percorso per l’approvazione degli emendamenti presentati dal sindacato al Dl Rilancio. La Uila Puglia nei scorsi aveva anche rivolto un nuovo appello ai parlamentari pugliesi per sostenere le istanze emendantive, presentate dal sindacato e già ritenute ammissibili tra le 7mila proposte.

“Abbiamo ribadito che si tratta non solo di una questione di dignità - esordisce il Segretario Generale della Uila a Puglia Buongiorno - ma anche una questione di rispetto verso una comunità di lavoratori che presta la propria opera in un settore già di per sé fragile che non offre stabilità e solide garanzie, per di più martoriato da fenomeni calamitosi ed emergenze batteriologiche che in alcuni territori della Puglia hanno messo in ginocchio la categoria, come la Xylella. Speriamo – continua Buongiorno – che il Governo rinsavisca e che in merito all’estensione del bonus trovi le risorse da destinare ai braccianti ed alle loro famiglie per il mese di maggio. La loro immotivata esclusione sarebbe ingiusta, iniqua e irrispettosa nei confronti di una categoria che, per necessità del Paese e per garantire il fabbisogno alimentare, ha continuato a lavorare in condizioni di non sicurezza in piena emergenza sanitaria. La Uila anche questa volta impegnata in prima linea su questo fronte non demorderà fino all’ultimo respiro per dare risposte concrete alle migliaia di braccianti. Chiediamo un supporto alla società civile affinché ci supporti in questa battaglia, cercando di innescare un meccanismo virtuoso che fa il bene della collettività e di una categoria tra le più deboli del sistema paese.”

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Federico lauriola ha scritto il 16 luglio 2020 alle 17:07 :

    Niente bonus per agricolo nel mese di maggio Rispondi a Federico lauriola

  • Stoica Stefania ha scritto il 10 luglio 2020 alle 13:13 :

    Poi deja suntem excluși pentru luna mai lucrători agricoli Rispondi a Stoica Stefania

  • Spinelli vittoria ha scritto il 06 luglio 2020 alle 15:45 :

    Hanno dato soldi a categorie che non aspettavano e noi agricoli che lavoriamo x loro una miseria ..io li farei morire di fame Rispondi a Spinelli vittoria

  • Antonietta faiola ha scritto il 03 luglio 2020 alle 08:53 :

    Dove sono i sindacati nazionali CISL CGIL e Uil perché non intervengano a sostegno anche loro per i lavoratori (braccianti agricoli). Rispondi a Antonietta faiola

  • MICHELE ha scritto il 27 giugno 2020 alle 13:25 :

    Ci sono novità in merito? Rispondi a MICHELE

  • Rosy ha scritto il 26 giugno 2020 alle 21:19 :

    Io ho lavorato per due stagioni in un agriTURISMO, la parola stessa spiega, in seguito alla chiusura per l'emergenza covid e poi all'assenza di turisti l'azienda non ha riaperto e io non sono stata richiamata con una perdita per me del 100% , ora mi ritrovo esclusa anche dal bonus perché risulto operaio agricola avendo lavorato in una struttura agrituristica. Nessun sindacato di categoria che faccia valere i nostri diritti, completamente dimenticati. Rispondi a Rosy

  • Michele ha scritto il 26 giugno 2020 alle 08:41 :

    Ci sono novità in merito Rispondi a Michele

  • Federico ha scritto il 25 giugno 2020 alle 11:10 :

    O tutti o nessuno vogliono cambiare le cose da questo si vede che non cambierà mai nulla ... Rispondi a Federico

  • Anna Palombella ha scritto il 25 giugno 2020 alle 09:33 :

    Grazie per quello che state facendo per noi sign.buongiorno,mentre loro nel periodo emergenza se ne stavano al caldo noi eravamo nei campi a servire il mondo intero. Un grazie va a conte per questa esclusione non veniamo mai elogiati Rispondi a Anna Palombella

    Remzi Doraci ha scritto il 01 agosto 2020 alle 13:21 :

    Giusto ragionamento,noi braccianti che ci alziamo dalle 4 di mattina? Perché cosa? per una giornata di 35 euro Rispondi a Remzi Doraci

  • Giorgio Occhipinti ha scritto il 23 giugno 2020 alle 21:51 :

    Abbiamo dato da mangiare a tutta l'Italia con i prodotti agricoli immersi freschi freschi ogni giorno nei vari mercati Nazionali...ortaggi ogni giorno che piu ne hà, piu ne metta e ci escludono dal bonus....li farei morirr di fame. Rispondi a Giorgio Occhipinti

  • Giovamnrlla ha scritto il 23 giugno 2020 alle 11:28 :

    Condivido pienamente bravooo Rispondi a Giovamnrlla

  • Chiara Fanelli ha scritto il 23 giugno 2020 alle 07:45 :

    Anch'io sono una bracciante agricola e trovo l esclusione di questo settore x quanto riguarda il bonus di maggio una cosa vergognosa proprio noi che abbiamo continuato a servire l Italia e anche l estero in questo brutto periodo e soprattutto noi che già x arrivare a fine mese facciamo i salti mortali xc se piove se il raccolto viene distrutto dalle calamità nn guadagniamo. X nn parlare di tutti i lavoratori rimasti a casa x le distanze da rispettare nei mezzi di trasporto. Nn e giusto essere esclusi Rispondi a Chiara Fanelli

  • Giovanni Carone ha scritto il 22 giugno 2020 alle 17:48 :

    Buona sera Signor Giuseppe Buongiorno. Piacere di conoscerla mi chiamo Giovanni sono di Carosino provincia di Taranto. Grazie di cuore per quello che avete fatto per noi operai agricoli. Io sono un operaio specializzata in agricoltura di vigneti di uva da vino, lavoro per 30 euro al giorno e sono stato licenziato il 30 di aprile durante l'emergenza covid-19. Ancora grazie buona serata Rispondi a Giovanni Carone

  • Paola Bianco ha scritto il 22 giugno 2020 alle 13:23 :

    Categoria lavoratori agricoli: ma nn si e' parlato di mancanza di manodopera in agricoltura? Per QST categoria di lavoratori I'll lavoro sembra esserci a differenza di altre categotue quali ad esempio stagionali del turismo con hotel e structure chiuse e senza turisti. Rispondi a Paola Bianco

  • Giacomo arpaia ha scritto il 22 giugno 2020 alle 10:17 :

    Bravo speriamo che cambino idea perché nell'agricoltura come tutti sappiamo regole di sicurezza base e un lavoro sottopagato e in mano a certe persone "caporalato" adesso lo stato ha la possibilità di dare soldi veri e riconoscere il merito a questa categoria lasciata al loro destino, sensibilizzaziomoci tutti perché giustizia sia fatta Rispondi a Giacomo arpaia

  • Piera ha scritto il 22 giugno 2020 alle 10:10 :

    E giusto noi braccianti agricoli che ci alziamo all' Alba per una miseria siamo penalizzati esclusi dal bonus Rispondi a Piera

    Donatella Ciociola ha scritto il 30 giugno 2020 alle 19:54 :

    Giustissimo in fondo siamo lavoratori stagionali anche noi...parlo dal Gargano abbiamo anche noi dei mesi dove non lavoriamo proprio come i stagionali di strutture estive ecc...è più che giusto che anche noi venga erogato il bonus Rispondi a Donatella Ciociola

  • Luciano Di Nauta ha scritto il 22 giugno 2020 alle 09:22 :

    Verissimo! Rispondi a Luciano Di Nauta