Il fatto

​Asta mercatale delle ciliegie, prezzo stabile e distanze di sicurezza

L'assessore Naglieri ha accolto il responsabile della Protezione Civile Pugliese Mennea

Cronaca
Bisceglie domenica 10 maggio 2020
di Pinuccio Rana
​Asta mercatale delle ciliegie
​Asta mercatale delle ciliegie © n.c.

Prezzo costante, ottima qualità, distanziamento personale rispettato. E' il bilancio della prima settimana di aste per la vendita delle ciliegie di Bisceglie.

«L’Asta Mercatale di Bisceglie - scrive l'assessore Gianni Naglieri - giunge al 7° giorno ed inizia ad assumere una maggiore fisicità. Gli ingressi di prodotto sino alle ore 14,00 sono stati di circa 25 q.li. I prezzi registratisi sono in linea a quelli dei giorni precedenti, i più alti valorizzano le varietà, le qualità e la categoria, i più bassi la presenza di difetti e la calibratura collegata a varietà difficilmente richieste dal mercato e dalla GDO.

I Prezzi di Early Lory, Bigareaux - Lotti: 2, 3, 8, 10, 11, 15, 19, 23, 25, 26, 34, 30, 33, 40 venduti a €. 10,00

- Bigarreaux di seconda: Lotti 13, 21 venduti a €. 3,50 - Lotto 8 venduto a €. 4,00 - Early Lory di seconda, lotto 20 venduta a €., 4,00 - Fuciletta, lotto 32 venduta a €. 2,00 - Celeste, lotto 39 venduto a €. 5,00 - Gemellari/ scarto venduto da €. 0,50 a €. 0,70.

Evidenzio, tra i momenti graditi della giornata, la visita non annunciata di Ruggiero Mennea responsabile della Protezione Civile Pugliese che, ha voluto verificare di persona l’organizzazione posta in essere per il rispetto delle misure di sicurezza necessarie ad evitare contagi del COVID 19. La visita è terminata dopo le battute di asta mercatale con apprezzamenti all’operato posto in essere».

Lascia il tuo commento
commenti