Il fatto

Erogati a Bisceglie i primi 320 buoni spesa, si continua in questi giorni

Il Sindaco Angarano: “Stiamo agendo con la massima velocità per far fronte all’emergenza sociale, cercheremo di arrivare a quanta più gente possibile, con l’obiettivo di non lasciare nessuno indietro”

Cronaca
Bisceglie giovedì 09 aprile 2020
di La Redazione
Buoni spesa
Buoni spesa © n.c.

“Abbiamo erogato i primi buoni spesa, circa 320, per il sostegno in questa dura emergenza sociale che stiamo vivendo a causa del Coronavirus. Abbiamo proceduto, come da avviso pubblico, in base all’ordine di arrivo delle domande dei cittadini, Il credito è stato caricato sottoforma di credito sulle tessere sanitarie dei beneficiari. Le operazioni continueranno in questi giorni per procedere quanto più speditamente all’esaminazione e alla verifica dei requisiti delle circa 1200 domande formulate finora, nonché di quelle che continuano ad affluire. Già domani contiamo di erogare altre somme”. Lo rende noto il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano.

“Stiamo agendo con la massima velocità per far fronte alla impellente richiesta di aiuto della Città”, ha aggiunto il primo cittadino. “Abbiamo attivato tempestivamente le procedure e, con la collaborazione degli uffici, abbiamo pubblicato subito gli avvisi pubblici per gli esercizi commerciali e per gli utenti e si sta lavorando senza sosta per esaminare quanto prima tutte le domande”.

“Tutte le risorse governative e regionali, circa 650mila euro, saranno completamente destinate a chi è in difficoltà, con estrema trasparenza, cercando di arrivare a quanta più gente possibile, con l’obiettivo di non lasciare nessuno indietro”, ha sottolineato il Sindaco Angarano. “Siamo inoltre pronti a fare tutto il possibile per ulteriori forme a sostegno delle persone più fragili, anche oltre i tanti servizi in emergenza già attivati da tempo con la nostra rete di Protezione Civile”.

Per spendere il credito sarà sufficiente portare con sé la tessera sanitaria e recarsi negli esercizi commerciali convenzionati con il Comune, il cui elenco si esplicita di seguito, si allega al comunicato ed è disponibile sul sito del Comune di Bisceglie e sulla App Municipium. Attraverso la App “Fidelity App” gli utenti potranno controllare dal loro telefono o da altri dispositivi mobili il loro credito residuo e avere accesso ad altre informazioni, come per esempio la lista dei negozi convenzionati anche geolocalizzati per evitare inutili spostamenti ad ampio raggio.

Si rammenta che il beneficio non è cedibile a terzi. Il contributo è finalizzato all’acquisto di generi alimentari (con esclusione di alcolici e superalcolici); alimenti per la prima infanzia (per esempio omogeneizzati e latte artificiale); prodotti di prima necessità (ivi compresi pannolini, pannoloni, assorbenti).
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Monopoli Giuseppe ha scritto il 09 aprile 2020 alle 19:39 :

    Come si fa a sapere se è stata accettata la mia domanda per i buoni spesa? Rispondi a Monopoli Giuseppe