La cerimonia

​Giorno del Ricordo, Galantino: «Migliaia di nostri connazionali sono morti solo perché italiani​»

Le parole del deputato di Fratelli d'Italia

Cronaca
Bisceglie domenica 16 febbraio 2020
di La Redazione
Le foibe
Le foibe © n.c.

«Le foibe sono una pagina di storia, una delle più buie del nostro Paese. Chi lo nega è ignorante. Il presidente Mattarella si è finalmente espresso in merito, e lo ringraziamo per questo. Migliaia di nostri connazionali sono morti solo perché italiani, come il biscegliese Antonio Papagni, agente di Polizia della Questura di Trieste, colpevole di essere ITALIANO. Domenica 16 alle 10 sarò a commemorarlo a Bisceglie in via San Lorenzo 55. La storia e il ricordo meritano rispetto, e nessun orrore del genere dovrà mai più ripetersi».

Lo dichiara il deputato biscegliese di Fratelli d'Italia, Davide Galantino.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • VINCENZOTATTOLI ha scritto il 16 febbraio 2020 alle 12:14 :

    SAREBBE OPPORTUNO CHE IL SIG. GALANTINO ABBIA LA COMPIACENZA DI STUDIARE E DOCUMENTARSI PRIMA DI PARLARE. CI SONO TANTISSIME COPERTURE SUL CASO DELLE FOIBE E PER COMPLETEZZA POSSO INDICARE IL GIORNALISTA STORICO - LUCIANO GAGLIARDI PER I SUOI SCRITTI. Rispondi a VINCENZOTATTOLI