Il fatto

​Salvi i nove posti di lavoro, ritirati i licenziamenti della Pastore Srl

Accordo con l'Usppi dopo un lungo vertice al Salsello

Cronaca
Bisceglie mercoledì 06 novembre 2019
di La Redazione
Servizio mensa
Servizio mensa © n.c.

Ritirati i nove licenziamenti avviati dalla società Pastore Srl, in servizio presso l’Ospedale Don Uva di Bisceglie. Lo rende noto un comunicato diffuso dal sindacato Usppi, a firma del suo segretario nazionale Nicola Brescia che si è battuto a lungo per questo obiettivo.

«Tutto ciò - prosegue la nota - è avvenuto, dopo l’incontro richiesto dall’Usppi alla Società Pastore Srl. L’incontro si è tenuto presso l’hotel Salsello di Bisceglie. Dopo circa quattro ore di dura discussione, la richiesta dell’Usppi è stata accettata, ovvero il RITIRO DEI LICENZIAMENTI. La Società Pastore ha formalizzato l’accordo dichiarando che: “la Pastore Srl si impegna nuovamente a richiedere alla società Universo Salute di proseguire il servizio di mono porzione. Nelle more, alla luce della partecipazione della Pastore a nuove commesse dell’ambito del Comune di Bisceglie che potrebbero generare nuove opportunità e nuovi posti di lavoro e valutata la possibilità di procedere ad una nuova riorganizzazione della attività lavorativa cercando di impiegare il personale de quo eventualmente anche in queste future eventuali commesse, senza che ciò costituisca ricognizione o precedente alcuno accetta l’invito dell’Usppi e ritira la procedura di licenziamento”».

Il segretario nazionale dell’Usppi Nicola Brescia, unitamente ai segretari provinciali Preziosa e Paolo Brescia, nell’esprimere viva soddisfazione per l’esito della vertenza, ringrazia la società Pastore.

Lascia il tuo commento
commenti