Il fatto

Arrestato uno spacciatore con 20 grammi di cocaina

L'operazione è scattata mentre i militari erano intenti nel controllo di un detenuto ai domiciliari

Cronaca
Bisceglie venerdì 11 ottobre 2019
di La Redazione
La caserma dei Carabinieri di Bisceglie
La caserma dei Carabinieri di Bisceglie © n.c.

Continuano i numerosi controlli messi in atto dai Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, finalizzati alla prevenzione ed alla repressione dei reati inerenti la materia degli stupefacenti, in quelle aree note quale piazze di spaccio. Proprio in questo settore è da inquadrarsi l’attività svolta da una pattuglia del reparto che ha tratto in arresto il 28enne G.S.

In particolare i militari, mentre stavano svolgendo un controllo ad un detenuto agli arresti domiciliari in via Padre Kolbe, hanno udito strani rumori provenienti da una palazzina adiacente. Mentre uno dei due procedeva al controllo della persona sottoposta agli arresti domiciliari, l’altro è entrato nella palazzina da cui provenivano i rumori, notando che un giovane si affrettava a raggiungere i piani superiori dell’edificio. Il militare ha deciso di raggiungerlo per un controllo ed in quella fase ha notato che il giovane aveva gettato dalla finestra una busta che è poi risultata contenere due involucri da 10 grammi di cocaina in pietra ed in polvere.

Il ragazzo è stato quindi sottoposto ad una perquisizione personale che ha consentito di rinvenire un bilancino di precisione e delle bustine in cellophane per il confezionamento delle dosi di spaccio. Per lui sono così scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento
commenti