L'iniziativa

Prevenzione tumore seno, Palazzo San Domenico e il teatro “Garibaldi” illuminati di rosa

Il Sindaco Angarano: “Un modo per dare un messaggio di speranza e per ricordare l’importanza della prevenzione”

Cronaca
Bisceglie mercoledì 09 ottobre 2019
di La Redazione
Palazzo di Città illuminato di rosa
Palazzo di Città illuminato di rosa © n.c.

Ottobre, per iniziativa di Airc (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro) e Lilt (Lega Italiana per la lotta ai tumori), è il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Colore simbolo è il rosa, motivo per cui in Italia in questo mese, da nord a sud, tanti monumenti ed edifici si “colorano” di rosa per testimoniare sostegno alle campagne di informazione e sensibilizzazione. Anche a Bisceglie, da questa sera, palazzo San Domenico, sede del Comune, e il teatro Garibaldi sono illuminati di rosa.

“Con questa iniziativa abbiamo voluto testimoniare innanzitutto un messaggio di speranza e di vicinanza a chi lotta contro questa patologia”, ha detto il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “E, soprattutto, vogliamo ricordare l’importanza della prevenzione. Il tumore al seno è la neoplasia più frequente in assoluto per incidenza nella popolazione femminile, con oltre 50mila nuovi casi ogni anno in Italia. La mortalità, però, continua a calare in maniera significativa (-0,8% per anno) e questo si deve ai progressi della ricerca, all'efficacia delle nuove terapie e alla diagnosi precoce, che permette di individuare il tumore in una fase iniziale. Oggi la sopravvivenza media dopo 5 anni dalla diagnosi è di circa l'87% in media. I progressi, quindi, sono notevoli rispetto al passato ma, come consigliano gli esperti, non bisogna abbassare la guardia ed è necessario sottoporsi a controlli al seno per favorire la prevenzione e la diagnosi precoce. Bisceglie, facendo brillare il colore rosa su due edifici così importanti e centrali per la Città, vuol contribuire a diffondere questi importantissimi messaggi”, ha concluso il sindaco Angarano.

Lascia il tuo commento
commenti