L'intervento

Il Sindaco Angarano augura buon anno scolastico

Il messaggio del primo cittadino, a nome dell’Amministrazione Comunale e della Città, rivolto a dirigenti, docenti, personale Ata e, ovviamente, a tutti gli studenti ed alle loro famiglie

Cronaca
Bisceglie giovedì 12 settembre 2019
di La Redazione
Angelantonio Angarano
Angelantonio Angarano © BisceglieLive.it

Tradizionale messaggio augurale del Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, ad alunni, docenti e personale della scuola in avvio dell'anno scolastico. Ecco il testo integrale:

«Da giovedì 12 settembre, dopo le vacanze estive, riaprono le porte delle scuole di istruzione secondaria di secondo grado della nostra Città. Subito dopo i festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata, il 16 settembre, sarà poi la volta delle scuole di competenza comunale, primarie e secondarie di primo grado, oltre che delle scuole dell’infanzia.

La scuola è il luogo dove i nostri bambini e ragazzi crescono, si formano umanamente e culturalmente, diventano uomini, cittadini del domani, liberi e responsabili. In un’epoca dominata dai social media, dalla comunicazione telematica, dalle chat, la scuola resta un caposaldo fondamentale, dove le relazioni sono reali e non virtuali, dove non solo si apprende, ma si imparano le regole del vivere civile, del rispetto delle Istituzioni, dello stare in gruppo.

A nome dell’Amministrazione Comunale e della nostra Città auguriamo buon anno scolastico a dirigenti, docenti, personale Ata e, ovviamente, a tutti gli studenti ed alle loro famiglie. Ai dirigenti ricordiamo la vicinanza della Pubblica Amministrazione, attenta alle istanze finalizzate a migliorare la qualità della vita della comunità scolastica. Ai ragazzi, chiediamo di affrontare l’anno scolastico con grande entusiasmo e voglia di mettersi in gioco. Studiare è fondamentale per investire sul proprio futuro ma lo è altrettanto maturare la formazione di un pensiero libero e democratico. Infine, cari ragazzi, ricordate che gli anni scolastici sono i più belli, in cui fare nuove scoperte, crescere, imparare, fare amicizie e instaurare legami che resteranno per tutta la vita. E dunque vivete al massimo delle vostre possibilità questa bellissima esperienza di vita prim’ancora che formativa.

Un pensiero speciale ai piccoli che frequenteranno la prima elementare. Il primo giorno di scuola segna un passaggio significativo ed emozionante nella crescita dei nostri figli, che dovranno prendere confidenza con un ambiente diverso da quello familiare. L’inizio di un lungo cammino che li vedrà crescere e diventare grandi».

Lascia il tuo commento
commenti