Va in archivio una delle edizioni più apprezzate

Chiusura in bellezza per Libri nel Borgo Antico

Successo di pubblico anche per la serata conclusiva della rassegna letteraria

Cronaca
Bisceglie lunedì 26 agosto 2019
di La Redazione
Libri nel Borgo Antico 2019
Libri nel Borgo Antico 2019 © BisceglieLive.it

Col tradizionale lancio dei cappelli degli oltre 400 volontari in piazza Castello, si è conclusa la decima edizione di Libri nel Borgo Antico. Anche la terza serata della rassegna letteraria si è rivelata un grande successo.

Piazza Duomo, via Marconi, largo Piazzetta, pendio San Matteo, le Vecchie Segherie Mastrototaro e via Nazario Sauro hanno ospitato le oltre trenta conversazioni previste nel programma. Piazza Castello gremita per gli ultimi appuntamenti d'eccellenza: l'autrice Elisabetta Orsolini ha presentato “Il segreto dei Borgia”. Lo scrittore Tommy Di Bari ha raccontato “Pietro Mennea. L'uomo che ha battuto il tempo”. Il cardiochirurgo Alessandro Frigiola, in collaborazione con Mimmo Casillo, ha presentato il libro “Le mani nel cuore”, quindi il giornalista Giampaolo Mughini ha narrato “Memorie di un rinnegato”. Diego De Silva, con il Trio Malinconico, ha chiuso la serata presentando “Musica e letteratura tra la narrativa e il jazz”.

Libri nel Borgo Antico ha ricordato Nadia Toffa, giornalista delle Iene scomparsa martedì 13 agosto dopo aver lottato contro il cancro. In un fuori programma tenutosi in piazza Castello, i due oncologi biscegliesi Manuel Naglieri e Nico Sasso, accompagnati dalle testimonianze dell'avvocato Pablo Rigante, hanno discusso sulla lotta al cancro, sui progressi della scienza e sulle dinamiche sociali legate alla patologia. «La ricerca contro il cancro va fatta con piccoli passi che, nel loro complesso, porteranno a salire una scala» ha spiegato Naglieri. «Gli studi hanno permesso di compiere molti salti in avanti: i risultati ci sono, i presupposti sono ottimi», ha aggiunto Sasso. Preziose le dichiarazioni di Rigante: «Il cancro è tutt'oggi visto come un mostro che non si può fermare: tutto in realtà dipende dal medico, dalla sua équipe e dalla gente che ci è attorno».

Nella mattinata di ieri, il Castello Svevo-Angioino ha ospitato l'ultima masterclass di scrittura: il giornalista Marcello Veneziani ha trattato l'argomento “Viaggio dal saggio al blog, passando per il pamphlet ed il giornale”.

Lascia il tuo commento
commenti