Il caso

​Spina: «Il comitato? L'ennesima Angaranata senza trasparenza»

Le parole del Consigliere comunale di opposizione

Cronaca
Bisceglie martedì 09 luglio 2019
di La Redazione
Francesco Spina
Francesco Spina © BisceglieLive.it

«Bugia per coprire bugia. L’autosfiducia continua!! Angarano comunica che a sfiduciarlo non è stato solo il vice sindaco con l’assessore Parisi, ma un comitato che è nato dopo la raccolta delle firme di ieri mattina, visto che alcuni dei firmatari (per loro stessa dichiarazione) non pensavano di firmare una petizione per conto di questo comitato».

E' quanto scrive, in una nota, il Consigliere comunale di opposizione Francesco Spina, in merito alla vicenda del comitato di difesa dell'ospedale di Bisceglie annunciato dal Sindaco Angarano.

«Aldilà dei nomi di onesti concittadini - scrive Spina - con cui Angarano sponsorizza la raccolta di firme, non si conosce lo statuto di questo comitato, ne’ è pubblico il contenuto della petizione. Per non far coinvolgere bravi concittadini nell’ennesima angaranata senza trasparenza, avendo speso il nome dell’istituzione comunale che non è proprietà di Angarano ma è della comunità di 56 mila cittadini, può Angarano fare un minimo comunicato per far vedere ai cittadini, che vogliano aderire all’iniziativa di sindaco e assessori e partecipare al comitato, statuto e contenuto della petizione? O si tratta dell’ennesimo atto di sfiducia verso la sua persona, da parte proprio del comitato e degli assessori firmatari, che sta cercando di mascherare per conservare la sua poltrona? Angarano non continui a giocare con le istituzioni e i cittadini in modo politicamente infantile! Cosi’ si gioca con la vita e sulla vita delle persone e noi non lo consentiremo. Faccia il sindaco con onestà intellettuale e rispetto della legge e delle persone. Attendiamo un comunicato con statuto e contenuto della petizione firmata dal sindaco che rappresenta la città. O ha firmato senza accorgersene?».

Lascia il tuo commento
commenti