L'appuntamento

​A Bisceglie il primo Blogger Day

Domenica 14 aprile alle Vecchie Segherie Mastrototaro

Cronaca
Bisceglie domenica 14 aprile 2019
di La Redazione
​A Bisceglie il primo Blogger Day
​A Bisceglie il primo Blogger Day © n.c.

C’è chi lo anima per passione, per esprimere l’amore per qualcosa, chi per narcisismo o perché confida possa diventare un lavoro, chi crede sia un veicolo per una migliore informazione, chi vuole stimolare un dibattito e chi semplicemente intende promuovere sé stesso o un prodotto cui tiene.

Per il progetto “Corrispondenze 19”, che mette insieme Vecchie Segherie Mastrototaro, il Circolo dei Lettori di Bisceglie, Linea d’Onda e sistemaGaribaldi, stavolta con il ruolo e il sostegno preminente dei Presidi del Libro e di alcuni presidi territoriali (Librincittà/Bari, Bisceglie, Terlizzi, Apricena) che si sono assunti l’onere delle numerose ospitalità, il 14 aprile si terrà a Bisceglie il primo BLOGGER DAY.

Numero zero e pionieristico focus su di un fenomeno web che ormai conta nella sola Italia decine di migliaia di esperienze capaci d’influenzare la cultura, la politica e l’economia stessa del Paese. Con l’ambizione d’indagare quest’universo attraverso l’incontro diretto di alcuni suoi rappresentanti, l’appuntamento biscegliese presso il Book Store Mondadori, è non a caso patrocinato dai Presidi del Libro, consapevoli del ruolo preminente che i blogger vanno assumendo come opinion leader, potenziali e decisivi interpreti della promozione della lettura

Se sono molte le indagini sviluppate sull’argomento per capire chi sono, di cosa si occupano e come si muovono i blogger, l’incontro di Bisceglie si propone come un appuntamento regionale, dedito al confronto fra chi questo mondo lo anima, chi lo fruisce e quanti desiderano conoscerlo superando il filtro del “virtuale”.

Così, domenica 14, dalle 17,00 sino al convivio previsto intorno alle 21,00, coordinato dal giornalista Vito Marinelli (custode con Gabriele Torchetti del progetto “Corrispondenze”) e condotto da Mariablù Scaringella, con una preminenza assoluta del femminile, il pubblico potrà incrociare esperienze diversissime: da quella di Annalisa De Chirico che, con il suo blog www.iviaggidiliz.it , associa ad una narrazione autobiografica il tema del viaggio, a quella della scrittrice Ilaria Guidantoni, animatrice di www.saltinaria.it, spazio virtuale dedito al confronto fra le culture del Mediterraneo e non solo; da quella di Roberta Franceschetti, impegnata da anni sul fronte dell’educazione digitale con il suo www.mamamo.it, a quella di una giornalista di frontiera come Fabiana Pacella (www.certenottidiariodiunagiornalista.blogspot.com), impegnata nella lotta alle mafie e minacciata al punto d’essere costretta ad una vita blindata. Non mancheranno figure notissime come Francesca Vecchioni (www.diversitylab.it), scrittrice amatissima e schierata per il rispetto delle diversità, voci impegnate nel promuovere un turismo intelligente come Sabrina Barbante (inmysuitcase www.sabrinabarbante.com) e cultrici del mondo letterario come la barese Rita Lopez (www.lopezrita.wordpress.com) o blogger attenti ai peccati di gola come Andrea Pietrocola (www.lacucinadelfuorisede.it).In una successione di confronti aperti e intrecciati, attenta a confermare la fruibilità del media in oggetto, si potranno conoscere le specialità di ciascun blogger, ma anche approfondire il mezzo, le ragioni e gli esiti che lo vanno rendendo tanto diffuso e apprezzato. Nessun biglietto per accedere all’appuntamento e l’invito, in particolare per tutti i blogger non compresi nell’elenco, a considerarlo come occasione di scambio, aggiornamento e conoscenza. Info: 371.1189956 – sistemagaribaldi@gmail.com - Facebook @PandaSullaLuna.

In una dinamica circolare che favorirà la forma del dialogo,

ecco l’ordine dei contributi previsti:

17,00 Benvenuto

17,20 Sabrina Barbante

Roberta Franceschetti

Presidi del Libro (rappresentante)

Rita Lopez

18,40 Andrea Pietrocola

Selfie break

19,00 Annalisa De Chirico

Ilaria Guidantoni

Fabiana Pacella

Francesca Vecchioni

20,30 chiusura

Lascia il tuo commento
commenti