L'evento

​"Cervelli per versi", presentato l'ultimo libro di Pasquale Consiglio

Nell’auditorium di “Roma Intangibile”

Cronaca
Bisceglie sabato 13 aprile 2019
di Francesco Sinigaglia
Presentato l'ultimo libro di Pasquale Consiglio
Presentato l'ultimo libro di Pasquale Consiglio © BisceglieLive.it

E’ stato presentato giovedì 11 aprile 2019, dalle ore 18:30, nell’auditorium di “Roma Intangibile” la fatica letteraria poetica di Pasquale Consiglio dal titolo Cervelli per versi (Wip Edizioni) in un incontro moderato da Natale Buonarota e che ha visto lettori Anna Lozito, Nicola Ambrosino e Natale Di Leo.

Il libro discorre, come sostiene l’autore, circa «la perversione insinuata nella vita diventando non devianza, allontanamento dalle norme morali e sociali riconosciute, ma stessa regola di vita, in cui i concetti di moralità, rettitudine, rispetto hanno assunto un nuovo significato, anzi, si sono ampliati da presentare contorni indefiniti. Una metamorfosi accettata per convenienza, perché ci consente di giustificare ogni comportamento, anche il più abietto e spregevole. E’ il trionfo del ‘Così fan tutti!’, è il progredire dell’arretramento culturale e morale della nostra società».

Pasquale Consiglio (Bisceglie 8 marzo 1950), laureato in giurisprudenza, già direttore amministrativo di un ente di diritto pubblico, dedica il suo tempo alla descrizione in versi, caratterizzati da sottile ironia, delle opinioni sulle assurdità e anomalie dei nostri tempi, e alla redazione di articoli su temi politici e sociali, frequentemente ospitati da La Gazzetta del Mezzogiorno e da periodici locali con cui collabora.

“Roma Intangibile”, perfetta cornice della serata, si conferma polo aggregativo della cultura, per numero di soci iscritti, quasi a quattrocento, per diffusione dei valori relativi all’attività di mutuo soccorso e per la natura di stakeholder, nonché punto di riferimento cittadino e regionale.

Il Sodalizio, inoltre, ha realizzato con successo giovedì 5 aprile 2019, nell’ambito del ciclo di incontri “Salotto”, il convegno sul tema “Il cittadino e la pubblica amministrazione. Corrotti e corruttori” che ha dimostrato quanto l’ultracentenaria associazione sappia farsi promotrice di iniziative degne di nota, oltre che identificarsi a maglia centrale di una rete che ingloba e relaziona società e territorio. All’incontro, moderato dal presidente manager Pasquale D’Addato, realizzato con la preziosa collaborazione del Consiglio di Amministrazione, è intervenuto il Colonnello della Guardia di Finanza, dott. Giovanni Ricchitelli. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco della Città Bisceglie, dott. Angelantonio Angarano, e quelli del presidente di Roma Intangibile, il dott. Ricchitelli ha espresso il suo punto di vista sull’argomento fornendo lumi alla platea e interessanti spunti di riflessione. Ha preso parte, in più, al meeting anche il presidente della sezione biscegliese Anfi, dott. Andrea Mazzilli. Hanno presenziato numerose autorità civili, militari e realtà associative varie. Ha impreziosito, in ultimo, in una chiave artistica la serata il maestro Michele Lorusso, il quale ha curato l’intermezzo musicale. La regia tecnica è stata affidata al maestro Giambattista Dell’Olio.

Lascia il tuo commento
commenti