L'annuncio

Finanziamenti per la vendita del pescato, ecco il bando del Gal Ponte Lama

Per micro, piccole, medie imprese e cooperative che praticano attività di pesca professionale

Cronaca
Bisceglie martedì 12 febbraio 2019
di La Redazione
Il bancone di una pescheria
Il bancone di una pescheria © Livenetwork.it

Così come preannunciato a gennaio, è stato pubblicato il bando per il settore privato della Pesca da parte del Gal Ponte Lama che comprende i Comuni di Bisceglie, Trani e Molfetta. L’Intervento 3.1 “Investimenti per lo sviluppo di attività e servizi innovativi di vendita diretta, trasformazione e gastronomia dei prodotti della pesca” nasce con la finalità di migliorare sostenibilità, competitività e redditività delle PMI del settore primario.

Le domande potranno essere presentate sino all’8 aprile 2019 e dovranno riguardare investimenti per sviluppare forme innovative di commercializzazione del pescato locale. Si sosterranno, perciò, le imprese che vogliono investire sulla filiera corta e sulrapporto diretto con il consumatore finale, anche nell’ottica di valorizzare al meglio tutti quei prodotti locali impropriamente definiti poveri.

Possono essere beneficiari del bando micro, piccole e medie imprese o cooperative che praticano l’attività di pesca professionale. L’aiuto minimo ammissibile è fissato in euro 5.000,00, sino ad arrivare ad una intensità massima di euro 150.000,00 con una quota di cofinanziamento pubblico pari al 50% a fondo perduto. Percentuale che potrà raggiungere anche l’80% per attività di pesca costiera artigianale, praticata cioè da pescherecci aventi lunghezza massima (ltf) inferiore a 12 metri e che non fanno uso di attrezzi da pesca trainati.

Al link del sito web del GAL Ponte Lama http://www.galpontelama.it/#bandi è possibile scaricare il bando e tutta la documentazione utile alla candidatura.

È attivo, inoltre, lo sportello informativo del GAL Ponte Lama, presso Palazzo Tupputi in via Cardinale Dell’Olio 30, dove, previo appuntamento, è possibile approfondire ulteriormente le opportunità di finanziamento a disposizione degli imprenditori e delle cooperative del settore primario della pesca.

Lascia il tuo commento
commenti