L'iniziativa

«Compriamo i prodotti di Bisceglie e contribuiamo a dare forza alla nostra economia»

L'appello de Il Torrione che lancia il progetto di un marchio di Denominazione Comunale

Cronaca
Bisceglie sabato 22 dicembre 2018
di La Redazione
L'iniziativa de Il Torrione
L'iniziativa de Il Torrione © n.c.

Il movimento “Il Torrione” invita tutti i biscegliesi, in occasione delle prossime festività, a comprare e regalare prodotti di aziende della nostra città.

«In questo modo – è l’appello del Torrione - sosterremo l’economia locale e le produzioni delle imprese del territorio che garantiscono lavoro e occupazione a Bisceglie».

«La scelta, peraltro, è davvero ampia» ha affermato Massimo Mastrapasqua, consigliere comunale del Torrione. «I panettoni artigianali, disponibili in tante rinomate pasticcerie, sono prodotti di grande qualità ed eccellenza. Lo stesso vale per tutti i prodotti della nostra terra, dall’olio alle conserve, senza dimenticare le altre eccellenze del comparto agroalimentare realizzate dalle aziende biscegliesi. E allora perché non sostenere queste imprese che danno lavoro ad altri biscegliesi generando il circolo virtuoso della nostra economia?» ha aggiunto Massimo Mastrapasqua.

«È necessario dare forza alle nostre dinamiche realtà imprenditoriali» ha sottolineato Loredana Bianco, consigliere comunale del Torrione. «Un cesto, un paniere di prodotti biscegliesi è la risposta migliore alla crisi dell’occupazione e un gesto che dà sostegno e forza alle nostre aziende di eccellenza».

L’appello a comprare prodotti biscegliesi è la naturale proiezione di un impegno concreto assunto dal "Torrione”: l’istituzione del marchio De.Co.

Ma di che cosa si tratta? Lo ha spiegato Franco Coppolecchia: «Siamo al lavoro, insieme agli altri amici consiglieri comunali, per la stesura del regolamento di assegnazione del marchio di denominazione comunale.

Il De.Co. sarà rilasciato a tutti i prodotti di aziende biscegliesi per la cui realizzazione è impiegata manodopera locale. Contiamo di chiudere la nostra proposta di regolamento entro la metà di gennaio al fine di presentarla, con tutta la maggioranza, all’attenzione del consiglio comunale per dare in tempi brevi la possibilità a chiunque faccia un acquisto di riconoscere i prodotti realizzati nella nostra città» ha aggiunto. «Non è un sogno ma qualcosa già concretizzato in altri comuni e che Bisceglie finora non ha mai messo in cantiere. Abbiamo voluto colmare questo ritardo per avere finalmente il marchio De.Co. sui prodotti biscegliesi nell’anno nuovo».

L’appello del Torrione è forte e deciso: «Compriamo i prodotti di Bisceglie e contribuiamo a dare forza alla nostra economia e al nostro territorio, creando occupazione in questa città».
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • fusti gator ha scritto il 24 dicembre 2018 alle 05:28 :

    QUESTO MARCHIO E' STATO ADOTTATO DA DIVERSI ANNI IN ALCUNI COMUNI DELL'ALTO MILANESE, NON HA RAGGIUNTO GLI OBIETTIVI PREVISTI, MA SI CONTINUA A SPINGERE PER ALLARGARE LA NICCHIA CHE SI E' CREATA! Rispondi a fusti gator