La cerimonia

​Angarano: «Grazie ai nostri militari, 100 anni fa come oggi»

Nel centesimo anniversario della fine della Grande Guerra le Forze Armate sono impegnate nell'emergenza maltempo

Cronaca
Bisceglie lunedì 05 novembre 2018
di La Redazione
Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate 2018
Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate 2018 © BisceglieLive.it

«Oggi, nel centesimo anniversario dalla fine della Prima Guerra Mondiale in Italia, abbiamo celebrato la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. I nostri Militari, proprio in queste ore, sono impegnati nell'emergenza maltempo, sempre pronti ad aiutare le popolazioni in difficoltà. Al Veneto, alla Sicilia, alle terre colpite dalla furia del maltempo va la nostra vicinanza».

Così il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, ieri mattina in piazza Vittorio Emanuele nel giorno in cui l'Italia ha ricordato la fine della Prima Guerra Mondiale.

«Abbiamo inoltre - aggiunge Angarano - onorato la Memoria delle centinaia di migliaia di Militari Italiani che, con il Tricolore nel cuore, lottarono con immenso Coraggio per la Libertà, l’Indipendenza e la Democrazia. E un pensiero affettuoso l'abbiamo rivolto ai Figli della Nostra Città: Carlo De Trizio e Pierdavide De Cillis, caduti in missioni di Pace in terre martoriate dalla guerra e dalle persecuzioni. Il 4 Novembre sia una giornata in cui, oltre al Ricordo, si rifletta e si ripudi la Guerra. Viva le Forze Armate, viva l'Italia, viva la Libertà».

Lascia il tuo commento
commenti