Il caso

​Degrado della pista ciclabile, Amendolagine: «Serve una ordinanza per la messa in sicurezza»​

L'intervento del Consigliere comunale del Movimento 5 Stelle

Cronaca
Bisceglie martedì 23 ottobre 2018
di La Redazione
La pista ciclabile sul lungomare - archivio
La pista ciclabile sul lungomare - archivio © n.c.

Il Movimento 5 Stelle di Bisceglie ha realizzato un video reportage sullo stato di abbandono della pista ciclabile sulla litoranea di ponente.

«Come è documentato dal video - si legge nella nota diffusa dai Grillini e sottoscritta dal Consigliere comunale Enzo Amendolagine e dagli attivisti del gruppo -, e come è sotto gli occhi di tutti, la ciclabile versa in condizioni di degrado strutturale».

Il Portavoce 5 Stelle in Consiglio Comunale Enzo Amendolagine «denuncia nella clip la situazione di incuria in cui versa la pista: una situazione che rappresenta un grave pericolo per gli utenti. Un'opera importante per la mobilità sostenibile si è trasformata in un potenziale teatro di incidenti. Sono da programmare urgentemente operazioni di manutenzione che, a questo punto, rappresenterebbero un vero e proprio intervento di ripristino.

Sono a decine gli elementi mancanti di cordolo che dovrebbero separare la pista ciclabile dalla corsia delle auto. Elementi di cordolo a poco a poco danneggiati, strappati, divelti e rimossi. Alcuni di questi elementi - denuncia Amendolagine - sono stati ritrovati addirittura in spiaggia.

Le scene di incuria e abbandono si susseguono lungo quasi tutta la lunghezza della pista. È allarmante la situazione nel tratto tra la spiaggia della “Grotta” e quella della “Salata”: in questo punto il cordolo è stato quasi tutto rimosso e le auto tendono ad invadere la sede propria della pista ciclabile. Diventa critica la situazione nel tratto, in salita, dalla seconda alla terza “Scala” di accesso alla spiaggia di “Salsello”: qui si rischia seriamente di essere investiti dalle auto che sconfinano oltre il limite della loro corsia».

Enzo Amendolagine sottolinea l'urgenza dell'intervento dell'Amministrazione: «Cosa stiamo aspettando? Forse un incidente con gravi conseguenze per la incolumità dei cittadini?. Ci si imbatte spesso lungo il percorso in viti di fissaggio scoperte, piegate e penzolanti, a cui potrebbero impigliarsi raggi di ruote.

Il Sindaco adotti subito un'ordinanza per la messa in sicurezza della pista ciclabile e l’Amministrazione Comunale, d'intesa con l'Ufficio Tecnico, provveda subito al ripristino del cordolo di separazione della pista ciclabile, anche ricorrendo a elementi di fissaggio migliori, e predisponga un piano di manutenzione annuale.

Inoltre, occorre fissare, in modo inequivocabile, un senso unico di marcia, per la nuova pista ciclabile, dalla “Sirenella” alla Spiaggia di “Salsello” ripristinando e mettendo in sicurezza la vecchia pista ciclabile di colore “rosso” dall’altro lato della strada, affinché possa servire per la corsa “di ritorno”. Quest’ultima potrebbe essere raccordata opportunamente al tratto di ritorno della nuova pista ciclabile, in corrispondenza della terza scala di “Salsello”, costruendo un percorso aggiuntivo “di ritorno”, da quel punto fino alla Spiaggia della “Grotta”, e che passi lungo Carrara Salsello e scenda lungo via Della Libertà».

Il Movimento 5 Stelle Bisceglie «nello spirito costruttivo della sua opposizione, è pronto anche a dare il proprio contributo di idee anche per quanto riguarda il PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) la cui redazione, come ha sostenuto recentemente il Sindaco, dovrà prevedere elementi di partecipazione più allargati prima della sua definitiva approvazione».


Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • fusti gator ha scritto il 23 ottobre 2018 alle 13:52 :

    quei cordoli facevano dappertutto quella fine, adesso sono sostituiti da jersei in cemento alti 50-60 cm. e nessuno ci va più addosso! vorrei che questo commento apparisse nei prossimi giorni in queste pagine, affinche altri siano attivati a dire la loro! Rispondi a fusti gator

  • fusti gator ha scritto il 23 ottobre 2018 alle 06:50 :

    dove finiscono i commenti? come ritrovarli? grazie! Rispondi a fusti gator