La novità

Il Comune di Bisceglie bandisce tre concorsi per assunzioni a tempo pieno e indeterminato

Il Sindaco Angarano: “Finalizzati al rafforzamento dell’organico del Comune per un potenziamento della macchina amministrativa per ottimizzarne la produttività, l’efficacia e l’erogazione dei servizi”

Cronaca
Bisceglie martedì 16 novembre 2021
di La Redazione
Il Palazzo di Città di Bisceglie
Il Palazzo di Città di Bisceglie © n.c.

Il Comune di Bisceglie ha bandito tre concorsi pubblici, per esami, per la copertura a tempo pieno e indeterminato di:

  • n. 2 posti di “istruttore direttivo amministrativo” - categoria giuridica “D”, posizione economica “D1”.
  • n. 3 posti di “istruttore amministrativo/ contabile” - categoria giuridica “C”, posizione economica “C1”, di cui n.1 posto riservato ai volontari delle forze armate.
  • n. 4 posti di “agente di polizia locale” - categoria giuridica “C”, posizione economica “C1”, di cui n.1 posto riservato ai volontari delle forze armate.

I bandi di concorso per le assunzioni in Comune sono stati pubblicati in data odierna sulla Gazzetta Ufficiale (n. 91 del 16 novembre 2021). Ciò significa che si potrà presentare istanza di partecipazione dalle ore 00:00 del 17 novembre 2021 fino alle ore 23:59 del 16 dicembre 2021 nelle modalità indicate nei bandi, consultabili integralmente, con tutti i requisiti di partecipazione, sul sito del Comune di Bisceglie, www.comune.bisceglie.bt.it, sezione concorsi al link https://www.comune.bisceglie.bt.it/istituzionale/concorsi.

“Con questi concorsi proseguiamo il rafforzamento dell’organico al servizio del Comune, che quest’anno ha già visto l’assunzione di quattro funzionari e un Dirigente, per un potenziamento della macchina amministrativa per ottimizzarne la produttività, l’efficacia e l’erogazione dei servizi”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Un passaggio necessario anche a fronte dei pensionamenti che in questi anni hanno ridotto le risorse umane al servizio della pubblica amministrazione. L’assunzione di quattro agenti di polizia locale a tempo indeterminato è un passo molto significativo per cominciare a rinforzare un organico in carenza da molti anni senza che fosse mai potenziato, tanto che l’ultimo concorso risale ad oltre dieci anni fa. Le graduatorie verranno inoltre utilizzate per successive assunzioni che gli anni prossimi si renderanno necessarie. Un altro impegno che manterremo lavorando con serietà, visione e capacità di programmazione”.

 

Lascia il tuo commento
commenti