La presentazione

"Mano Mozza, genesi e sviluppo di una mafia pugliese", incontro a Bisceglie

Primo appuntamento pubblico per la rassegna promossa nell’ambito del progetto “Semi di Legalità”

Cronaca
Bisceglie lunedì 04 ottobre 2021
di La Redazione
Mano Mozza, il libro sulla genesi della mafia pugliese
Mano Mozza, il libro sulla genesi della mafia pugliese © Tranilive.it

Primo appuntamento pubblico per la rassegna promossa nell’ambito del progetto “Semi di Legalità” del Settore Giovani dell’Azione Cattolica diocesana. Lunedì 11 ottobre, a Bisceglie, ore 19.30, presso la chiesa Santa Margherita, verrà presentato il libro dal titolo “Mano Mozza”. Saranno presenti le autrici Emma Barbaro e Valentina Maria Drago, l’editore Leonardo Palmisano e il magistrato Pasquale Drago. Modererà la giornalista Grazia Pia Attolini. L’incontro è promosso in collaborazione con la libreria Prendi Luna. 

L’evento rientra nel ricco calendario di eventi presentati il 18 settembre,  presso Palazzo Beltrani a Trani. Con il sostegno della Prefettura Bat, della provincia e dei sette comuni della Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, il nuovo progetto firmato Settore Giovani dell’Azione Cattolica Italiana, ha avviato un progetto rivolto a grandi e piccoli in occasione dei trent’anni dalle stragi in cui hanno perso la vita i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. La rassegna di libri sul tema della lotta alla criminalità organizzata è solo uno degli eventi previsti: incontri con le scuole, progetti con i più piccoli, testimonianze accompagneranno i cittadini fino a maggio 2022. 

Per partecipare all’incontro dell’11 ottobre, in conformità con le disposizioni anti covid19, è necessario: registrarsi al seguente link, indossare la mascherina ed essere muniti di green-pass. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marco ha scritto il 04 ottobre 2021 alle 15:14 :

    Lo fa l'Azione Cattolica perché non è solo una moda mediatica ma una rivoluzione quasi religiosa. Qualcuno ha interesse a descrivere la storia, cittadina o nazionale, come un romanzo criminale. Rispondi a Marco

  • Gerom ha scritto il 04 ottobre 2021 alle 12:17 :

    La chiesa si dovrebbe occupare della pedofilia dilagante ed endemica al suo interno. Giornalisti vergognosi, dove c.... O è finito questo paese!! Indicibile sporcizia, vergogna, collusione. Poveri falcone, borsellino e tutti gli altri che hanno lottato, per questo paese. Una vergogna totale, solo qualche stupido vi ascolterà. Chi vuole sapere la storia, se la legge, un libro che non serve a nulla, carta da cesso Rispondi a Gerom

    Maria P. ha scritto il 05 ottobre 2021 alle 07:38 :

    Guarda che non abbiamo ancora capito bene chi e perché ha ucciso Falcone e Borsellino e chi ha certezze granitiche come le tue o sa cose che gli altri non sanno o, più probabilmente fa' inutile retorica. Rispondi a Maria P.

  • Franco ha scritto il 04 ottobre 2021 alle 07:52 :

    Ma l'Azione Cattolica quando ci andavo io insegnava ai ragazzi i basilari della Fede non come ora quelli del Codice Penale. Rispondi a Franco

    Maria P. ha scritto il 04 ottobre 2021 alle 11:03 :

    Non credo siano i Giovani di AC a decidere i temi da discutere ma i loro responsabili adulti, che cercano così di indottrinarli ai temi del momento: criminalità, ecologia etc. Rispondi a Maria P.