La novità

Deiezioni canine, ordinanza del Sindaco Angarano stabilisce ulteriori obblighi contro gli incivili

“Anche in questo caso è una battaglia di civiltà che dobbiamo vincere insieme per questioni igieniche e per tutelare il decoro urbano”

Cronaca
Bisceglie giovedì 23 settembre 2021
di La Redazione
Lotta alle deiezioni canine
Lotta alle deiezioni canine © n.c.

Il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, ha stabilito l’obbligo rivolto a tutti i detentori/conduttori a qualsiasi titolo di cani, anche se incaricati temporaneamente della loro custodia, di pulire immediatamente le deiezioni solide e liquide prodotte dai cani condotti su tette le aree pubbliche o ad uso pubblico e di portare con sé sacchetti o palette per l’immediata rimozione delle feci oltre a un contenitore con acqua senza aggiunta di sostanze chimiche o altri detergenti per l’immediata pulizia delle urine. Chi non osserverà le disposizioni rischierà di incorrere, secondo la Legge n. 689/81, in una sanzione amministrativa da 100 a 300 euro. Il provvedimento rafforza l’art. 41 del vigente regolamento di polizia urbana, che non prevedeva espressamente l’obbligo né di essere muniti di attrezzatura per la rimozione o diluizione delle deiezioni liquide dei cani né tantomeno l’obbligo di immediata pulizia delle deiezioni liquide. L’ordinanza non si applica ai non vedenti accompagnati da cani guida.

“L’ordinanza mira a garantire le opportune condizioni igieniche dell’ambiente urbano al fine di migliorarne il decoro e la fruibilità”, ha spiegato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Anche in questo caso è una battaglia di civiltà che dobbiamo vincere insieme. Purtroppo, a fronte di tanti cittadini per bene che osservano le regole con educazione, c’è chi non ha senso civico né rispetto verso gli altri e lascia che i propri cani urinino indisturbati non solo per strada, ma anche sui muri di affaccio, soglie di edifici pubblici e privati, manufatti di arredo pubblico. Chi continuerà a farlo sarà multato, al pari degli incivili non rimuovono le feci dei propri cani. In questo senso, abbiamo decisamente aumentato i contenitori appositi per le deiezioni canine sul territorio, sia in centro che in periferia. Non ci sono più alibi per continuare a deturpare la Città. Bisceglie è casa nostra, amiamola e rispettiamola”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • rosalina.rigante.SM27745 ha scritto il 24 settembre 2021 alle 14:20 :

    Giustissimo! Condivido in pieno! Ma perché non inserire in questa ordinanza anche qualcosa per gli "umani" che sputano per terra o lasciano ovunque mascherine, urine e...popò per strada? Oltre a siringhe, cicche di sigarette e spinelli??* Rispondi a rosalina.rigante.SM27745

  • Sergio Gramegna ha scritto il 23 settembre 2021 alle 22:37 :

    Carissimo Sindaco AAA complimenti x l'idea ma se non mette i controlli (in borghese) x multare chi non rispetta la citta e tutte le persone civili che da sempre continuano a fare il loro dovere , non cambierà nulla. Sarebbe bellissimo se ogni cittadino della nostra citta contribuisse a mantenere pulito il nostro paese. Sergio G. Rispondi a Sergio Gramegna

  • Di Molfetta Francesco ha scritto il 23 settembre 2021 alle 14:44 :

    Ciao Angelantonio, sono molto d'accordo di quanto ho letto. Pertanto, ci vuole più controlli da parte degli Agenti del settore, come in passato istituito da parte della Amministrazione. Spero di essere stato chiaro nel mio commento. Ti ringrazio per quanto farai. Con affetto ti saluto cordialmente. Rispondi a Di Molfetta Francesco