L'intervento

«Non c’è futuro senza la scuola, buon anno scolastico a tutti»

Il messaggio del Sindaco Angarano: «L'augurio è che questo anno scolastico possa concludersi come comincia: in presenza»

Cronaca
Bisceglie martedì 14 settembre 2021
di La Redazione
Inizio dell'anno scolastico 2021-2022
Inizio dell'anno scolastico 2021-2022 © n.c.

«Oggi nei plessi scolastici del Terzo Circolo Didattico sono riprese le attività didattiche. Nei prossimi giorni sarà la volta di tutti i Circoli Didattici e gli istituti scolastici. Il primo giorno di scuola è un giorno importante ed emozionante come ogni anno».

E' quanto scrive il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano.

«Finalmente - sottolinea il Sindaco - gli attori della scuola tornano a riappropriarsi dei propri spazi: i cortili, i corridoi, le aule tornano a risuonare di vita, di comunicazione, tornano a profumare… di SCUOLA! Siamo orgogliosi della nostra comunità che va a scuola e che si riappropria della quotidianità, delle campanelle che suonano, dello scambio continuo di sguardi senza filtro, di gesti che avevamo messo da parte e di cui riscopriamo la bellezza e l’importanza.

Durante il periodo estivo la Scuola non è stata ferma: ha preparato tutti gli spazi e ha definito le procedure per garantire una riapertura in sicurezza. L’impegno profuso nel periodo estivo da dirigenti e dal personale scolastico tutto è encomiabile e solo grazie agli sforzi di tutti possiamo guardare con ottimismo al nuovo anno scolastico.

Certo, ci saranno più regole da rispettare. Ed in questo chiediamo veramente a tutti di remare in un’unica direzione: vivere è convivere, rispettare una norma è a vantaggio nostro e della comunità e ciascuno di noi è comunità. La salute, la sicurezza e il rispetto per sé stessi e per il prossimo è la prima lezione di vita.

Siamo certi che uscirà il meglio da noi e, soprattutto, dai bambini e dai ragazzi che tirano fuori risorse inaspettate ed hanno la rara dote di dimostrarsi formidabili anche in situazioni inimmaginabili.

Gli auguri che rivolgiamo insieme all’Assessore alla pubblica istruzione Loredana Bianco e tutta l’Amministrazione Comunale ai Dirigenti Scolastici, al personale docente e non docente, agli alunni e alle alunne e alle loro famiglie è scontato ma non banale: che quest’anno possa concludersi come è iniziato e quindi ‘in presenza’! La tecnologia ci ha aiutato ad abbattere le distanze, ma è importate poter assistere a lezioni in presenza specie per la scuola fatta di rapporti umani veri e non virtuali.

Un abbraccio particolare a tutti i bimbi di nuovo inserimento nella scuola dell’infanzia e di prima elementare e ai ragazzi di secondaria di primo e secondo grado che inizieranno presto un nuovo percorso.

Non c’è futuro per una Comunità senza la scuola, buon anno scolastico a tutti».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 14 settembre 2021 alle 15:14 :

    Siamo agli "auguri" e invece dovremmo prendere posizione. La scuola è in presenza....fin che Emiliano non deciderà da solo che va svolta la didattica a distanza, che è un suo chiodo fisso. Lo scorso anno Emiliano ha tenuto la DAD nonostante il Governo dicesse l'opposto. Con questi chiari di luna c'è poco da essere sicuri della presenza, alla prima occasione utile imporrà la DAD. Rispondi a Maria P.