Il fatto

​Opera Don Uva, 100 anni di storia

Incontro in prospettiva dell’ormai imminente celebrazione del centenario di fondazione della Casa Divina Provvidenza - oggi Universo Salute - e della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza

Cronaca
Bisceglie sabato 11 settembre 2021
di Pinuccio Rana
​Opera Don Uva, 100 anni di storia
​Opera Don Uva, 100 anni di storia © BisceglieLive.it

Si è svolto sabato 10 settembre a Bisceglie, presso il Salone dei Congressi dell’Opera Don Uva, il convegno sul tema “Don Uva: Una storia lunga 100 anni”, nell’ambito del vasto calendario di eventi per i 99 anni dell’Opera Don Uva, in prospettiva dell’ormai imminente celebrazione del centenario di fondazione della Casa Divina Provvidenza - oggi Universo Salute - e della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza.

L'evento, organizzato da Fondazione Seca / Polo Museale Trani e Universo Salute, in collaborazione con “Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza”, Arcidiocesi di Trani - Nazareth e Comune di Bisceglie, è stato caratterizzato, dopo i saluti di S.E. Rev.ma Mons. Leonardo D’Ascenzo - Arcivescovo di Trani, del dott. Giancarlo Pecoriello - Presidente CdA Universo Salute S.r.l., del Sindaco di Bisceglie, dott. Angelantonio Angarano, si sono alternati, in veste di relatori, il prof. Pierluigi Scapicchio - Docente di Neuropsichiatria Geriatrica Policlinico Gemelli - già Presidente della Società Italiana di Psichiatria: “Don Uva pioniere della riabilitazione nella disabilità.

Una visione oltre lo Spirito del tempo”; in collegamento da remoto il prof. Antonio Felice Auricchio - Presidente ANVUR - Membro del Consiglio Direttivo AVEPRO: Legge 14/02/1904 n. 36 (cd. Legge Giolitti): una Legge spesso mal applicata o disattesa, soprattutto al Sud. “l’illuminato progetto di don Uva”; la prof.ssa Marcella Di Gregorio - Docente di Lettere: “Il Malato di mente ha bisogno di affetto. Testimonianze sui primi 50 anni”; Mons. Riccardo Battocchio - Rettore dell’Almo Collegio Capranica: “Don Uva e la sua formazione ministeriale e spirituale negli anni dell’Almo Collegio Capranica”; il dott. Lorenzo Leporiere - Ricercatore in Storia della Scienza - Università degli Studi “Aldo Moro” Bari: “La professionalizzazione della Psichiatria in Terra di Bari all’inizio del Novecento”. C’è stato un intervento di  Suor Grazia Santoro della Congregazione Suore Ancelle della Divina Provvidenza su: “Don Uva e le sue figlie: una rivoluzione umana, culturale e pedagogica” e dell' Avv. Luca Vigilante - Vicepresidente Esecutivo CdA Universo Salute S.r.l.: “L’eredità di don Pasquale Uva: L’opera oggi proiettata nel futuro”.

Durante la conferenza la dott.ssa Eleonora Celestino ha letto alcune pagine del libro “Il coraggio di essere Felice” un’opera che testimonia la vita sociale all’interno degli ospedali psichiatrici che ha per protagonista principale Felice Mangiarano, ospite della Casa della Divina Provvidenza. Il convegno è stato moderato dalla dott.ssa Elisabetta Martucci. Fra i presenti al convegno l'AD di Universo Salute Paolo Telesforo, il cav. Natalino Pagano (Fondazione S.E.C.A), il Presidente della Fondazione S.E.C.A Isabella Ciccolella il direttore amministrativo e AA.GG Marcello Paduanelli, il Prefetto della Bat Maurizio Valiante.

Lascia il tuo commento
commenti