Il fatto

​Dopo il decreto sul Green Pass, corsa alle prenotazioni: in Puglia + 131 per cento

Emiliano chiama il Generale Figliuolo per comunicargli il dato

Cronaca
Bisceglie domenica 25 luglio 2021
di La Redazione
Green pass europeo
Green pass europeo © n.c.

Rispetto alla media dei giorni 19-22 luglio, il 23 luglio le prenotazioni per la vaccinazione anticovid in Puglia sono più che raddoppiate, con un aumento percentuale del 131,87%.
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha chiamato il Generale Figliuolo, Commissario straordinario per l'emergenza, per comunicargli questi dati e per dare atto al presidente Draghi e al Ministro Speranza della risposta dei cittadini pugliesi al Green pass.

Sono 4.485.349  le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia. Le dosi sono il 95.5% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 4.695448.

ASL BT

Nella giornata di ieri sono state somministrate in tutta la Asl Bt più di 4mila dosi di vaccino. In particola solo ad Andria sono stati vaccinati più di mille cittadini mentre a Barletta sono state quasi 700 le dosi di vaccino somministrate. A San Ferdinando e a Trinitapoli vaccinati quasi 400 cittadini.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Luciacrusso ha scritto il 26 luglio 2021 alle 21:27 :

    👏👏👏 per una legge scaduta e che non è neanche stata pubblicata nel bollettino della gazzetta ufficiale sono convinta che s'è I nostri cari politici direbbero buttatevi dall'alcol che passa il cosiddetto qualcuno l'ho farebbe mi vergogno d'essere italiana i nostri nonni hanno combattuto per la libertà mentre noi cosa lasceremo ai nostri giovani:un 67 A LAVORARE ANCORA SUL CANTIERE E UN 20 SUL DIVANO A PERCEPIRE IL REDDITO DI CITTADINANZA IN PIENA DITTATURA CAMUFFATA PERÒ Rispondi a Luciacrusso

  • Franco ha scritto il 26 luglio 2021 alle 10:28 :

    Credo che Pfizer dopo aver suggerito la mossa ai Governi europei (solo quelli hanno aderito al Green Pass) abbia anche stappato lo spumante in vista di guadagni pentastellari. Rispondi a Franco

  • ciccio la peste ha scritto il 25 luglio 2021 alle 16:33 :

    sono d'accordo con Franco è una vigliaccata. Complimenti a Figliuolo, Draghi ed anche ad Emiliano Rispondi a ciccio la peste

    Franco ha scritto il 26 luglio 2021 alle 06:57 :

    Più che una vigliaccata è una furbata, è marketing farmacologico: se vuoi lo spritz al bar in autunno devi per forza vaccinati. E ora pure i 12enni. Mancano solo i neonati. Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 25 luglio 2021 alle 12:07 :

    La corsa ai vaccini non è uguale in tutta Italia e in ogni caso spingere i ragazzi a vaccinarsi con la minaccia di togliere loro lo spritz autunnale non è una bella tattica. Rispondi a Franco

  • cosimodebari ha scritto il 25 luglio 2021 alle 08:38 :

    Praticamente qui come in tutta Italia esistono o dei finti no vax o dei furbetti no vax Rispondi a cosimodebari

    Franco ha scritto il 25 luglio 2021 alle 15:16 :

    E cosa ci sarebbe di furbo nel decidere di non vaccinarsi? Non si evade un obbligo che per ora non c'è. Rispondi a Franco

  • Graziano ha scritto il 25 luglio 2021 alle 06:12 :

    Per i giovani che vogliono andare al bar vale lo slogan: No Pfizer No party. Sono le case farmaceutiche che suggeriscono la tattica. Rispondi a Graziano