L'intervento

“’Sberlacchie’ di Spina infangano la Città, le istituzioni e il lavoro di medici e infermieri

Replica dell’Assessore Parisi alle affermazioni "inventate di sana pianta del consigliere comunale di opposizione su numero di positivi e vaccinazioni"

Cronaca
Bisceglie sabato 17 aprile 2021
di La Redazione
Vaccinazioni al PalaCosmai
Vaccinazioni al PalaCosmai © n.c.

«‘Sberlacchie’. Questo sostantivo maschile del nostro vernacolo (traduzione in italiano, “sproposito”) rende bene la inattendibilità del consigliere Spina quando asserisce che Bisceglie sia la Città con più contagi e meno vaccini, senza riferimento alcuno al dato epidemiologico e statistico della Asl Bat. Affermazioni gravi e infondate solo per raccattare miseramente qualche like sui social. Inutile ed ingeneroso immaginare confronti tra le città pugliesi, tutte parimenti impegnate, tra mille difficoltà, sul fronte delle vaccinazioni. Un atteggiamento politico irresponsabile e privo di qualsiasi forma di rispetto non solo per le Istituzioni, Asl Bt e Comune in primis, ma anche per il lavoro che medici, infermieri, personale sanitario, Protezione Civile, volontari compiono ogni giorno grande professionalità e dedizione. Le giornate di vaccinazione al PalaCosmai vengono stabilite dalle Autorità sanitarie e Bisceglie ha sempre rispettato i cronoprogrammi stabiliti dalla Regione. Secondo il calendario già programmato dalla Asl Bt, il PalaCosmai sarà sempre aperto da lunedì 19 aprile al 16 maggio (escluso il 25 Aprile). Il paragone con le aperture dell’hub di Trani non ha senso visto che al PalaAssi sono in corso le vaccinazioni dei pazienti affetti da malattie rare di tutta la Bat. Con i suoi ‘sberlacchie’ il consigliere Spina infanga, sfregia e offende una Città intera, che invece dovrebbe amare dopo averla amministrata per dodici anni. Ma evidentemente la brama di potere politico è l’unica cosa che conta. Chieda scusa e si vergogni». Lo dichiara l’Assessore Natale Parisi.

Lascia il tuo commento
commenti