Il caso

«Terminata la raccolta delle firme per l’Area “Ripalta”, “Pantano” e lama “Santacroce”

L'obiettivo è quello di inserire questo territorio nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia

Cronaca
Bisceglie venerdì 09 aprile 2021
di La Redazione
Pantano-Ripalta
Pantano-Ripalta © n.c.

«Con soddisfazione, posso comunicare che malgrado i tempi difficili che stiamo attraversando a causa del virus, sono state raccolte 1082 firme di cittadini che si sono sentiti coinvolti sul questo importante tema ambientale».

E' quanto scrive il Consigliere Regionale dei Giovani Alberto De Toma in merito all'iniziativa che si pone come obiettivo quello di sensibilizzare l'amministrazione comunale sulla valorizzazione delle aree “Ripalta”, “Pantano” e Lama “Santacroce” che si vorrebbe introdurre nel Parco dell'Alta Murgia.

«Un ringraziamento - prosegue De Toma - a quanti si sino prestati alla raccolta delle firme. Nei prossimi giorni depositerò le firme al Comune di Bisceglie indirizzandole al Sindaco Angelantonio Angarano, il quale si è già espresso favorevolmente al fine di adottare una delibera di giunta propedeutica all’avvio del procedimento amministrativo che vedrà coinvolti diversi Enti Pubblici.  Come anticipato, sono consapevole che il percorso per la valutazione delle suddette aree affinché abbiamo tutti i requisiti per essere incluse nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia è molto lungo, ma sono ottimista sul futuro di queste aree che oggi hanno una maggiore attenzione da parte di più cittadini. Vorrei anche comunicare che per questa iniziativa ho presentato come da regolamento, la stessa petizione al Parlamento Europeo, il quale ha prontamente comunicato: “Abbiamo trasmesso la Sua petizione alla commissione per le petizioni del Parlamento europeo, che provvederà a informarLa per iscritto non appena avrà adottato la sua decisione. Le facciamo tuttavia presente che, in ragione dell'elevato numero di petizioni ricevute ogni anno dal Parlamento europeo, la procedura per l'esame di una petizione può richiedere tempo”».

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria Amoruso ha scritto il 09 aprile 2021 alle 21:35 :

    Tante parole, ma quei posti sono perle lasciate al degrado. Fate vedere ai cittadini che sapete realizzare cose. Concretezza e meno chiacchiere Rispondi a Maria Amoruso