La novità

​Vaccinazioni domiciliari, da questa settimana i medici potranno ritirare le dosi necessarie

Serviranno a raggiungere i pazienti fragili e gli over 80

Cronaca
Bisceglie mercoledì 07 aprile 2021
di La Redazione
Covid - vaccinazioni domiciliari
Covid - vaccinazioni domiciliari © n.c

Sono in corso nei centri specialistici della Puglia le vaccinazioni dei pazienti fragili, tra i quali trapiantati, emodializzati, oncologici, onco-ematologici, dializzati e dei loro caregiver. Prosegue inoltre l’attività di hub e centri vaccinali per la somministrazione della prima e della seconda dose agli over 80, così come l’attività dei medici di medicina generale per le vaccinazioni degli over 80 a domicilio e dei pazienti fragili con i caregiver.

 La Asl BT comunica che è cominciata ieri all'ospedale Dimiccoli di Barletta la vaccinazione dei pazienti oncologici: entro sabato saranno vaccinati 220 pazienti. Intanto su tutto il territorio continua la vaccinazione degli over 80, che è in via di completamento. A Barletta da oggi a sabato saranno vaccinate 700 persone al giorno. Sul territorio dopo l'avvio della campagna di vaccinazione a cura dei medici di medicina generale avviata con 60 vaccinazioni venerdì 2 e sabato 3 aprile e dopo il rifornimento di vaccino Moderna arrivato proprio venerdì 2 aprile, per coordinare le attività è stato disposto che i medici di medicina generale si interfaccino con i distretti socio sanitari per la programmazione settimanale e il relativo fabbisogno di vaccini. In questo modo a partire da questa settimana tutti i medici che hanno espresso la loro preferenza vaccinale sulla piattaforma messa a disposizione della Asl potranno ritirare le dosi necessarie per la vaccinazione dei loro assistiti fragili e over 80 che hanno fatto richiesta di vaccinazione domiciliare.

Sono 672.428  le vaccinazioni effettuate in Puglia sino ad oggi.

Lascia il tuo commento
commenti