Il caso

​«Anche la "Svolta" chiede ad Angarano di proseguire con i programmi di Spina»

Le parole dell'ex Sindaco Francesco Spina in merito alla vicenda della richiesta petizione sul Parco dell'Alta Murgia

Cronaca
Bisceglie lunedì 22 febbraio 2021
di La Redazione
Casale di Navarrino, masseria fortificata del XVIII secolo
Casale di Navarrino, masseria fortificata del XVIII secolo © n.c.

«Anche esponenti della "Svolta" come De Toma chiedono con petizioni di dar seguito ai programmi dell'amministrazione Spina congelati dall’indecisionismo di Angarano».

Lo rimarca in una nota l'ex Sindaco ed ora consigliere comunale di opposizione Francesco Spina, che commenta la proposta di inserire Bisceglie nell'area del Parco dell'Alta Murgia.

«Sono contento - scrive - che la mia idea amministrativa, approvata nel 2017, sia oggi sostenuta anche da esponenti politici della SVOLTA come De Toma, che ha avviato anche una petizione contro l’inerzia di Angarano. Visti gli atti già approvati dai Comuni di Bisceglie e Ruvo nel 2017, la petizione potrebbe servire a smuovere dall’inerzia proprio l’attuale amministrazione biscegliese (che deve dar corso al nuovo pug che prevede proprio una ciclovia è un parco tra lama di Santa croce e Ripalta è un collegamento con il parco dell’Alta Murgia). Angarano non si vergogni di riconoscere che la programmazione dell’amministrazione Spina costituisce la rotta su cui si deve muovere e che il suo programma è stato messo completamente da parte per dar seguito alle linee guida dell’amministrazione Spina».

https://www.bisceglielive.it/news/attualita/515379/una-ciclovia-tra-bisceglie-e-ruvo

Lascia il tuo commento
commenti