Un alloggio per Marianna. Pugliesi di Roma raccolgono l’appello di Bisceglielive

Il gruppo “Puglia Club Roma” aiuterà la bambina biscegliese colpita da una malattia rara.

Attualità
Bisceglie mercoledì 02 luglio 2008
di Mario Lamanuzzi
© n.c.

L’instancabile e generosa Rufina Di Modugno della Caritas cittadina contatta la redazione e riferisce su importanti novità in merito alla vicenda di Marianna, una bambina biscegliese di 5 anni affetta da sindrome di Wolf Hirschorn.

Per Marianna, Bisceglielive aveva lanciato un appello affinché qualcuno potesse mettere a disposizione un alloggio a Roma dove far soggiornare la bambina e i familiari durante i frequenti viaggi che la portano a sottoporsi a continue cure e terapie presso gli ospedali romani. Per la famiglia, significa andare a Roma ogni mese e rimanerci per circa due settimane, necessariamente in qualche appartamento affittato o in strutture di ricezione, perché quelle particolari terapie vengono effettuate solo in regime di day hospital. Un salasso insostenibile, nonostante le numerose manifestazioni organizzate nel recente passato in città per raccogliere fondi.

Da qui l’appello. Chissà, si potrebbe sperare in qualche biscegliese che vive a Roma, qualche amico della capitale, o semplicemente qualcuno che venga colto da un benefico slancio di generosità. Le notizie che ha riportato Rufina oggi, racchiudono tutte le varianti su cui si basavano le fiduciose aspettative.

Infatti, qualche giorno dopo la pubblicazione dell’appello, da Roma scrive un certo Giorgio Piccinno, mostrandosi interessato a dare una mano. Viene messo in contatto con la responsabile Caritas e da lì nasce una bella storia di solidarietà. Giorgio fa parte di un gruppo costituitosi quasi per caso in internet che sotto il nome di “Puglia Club Roma”, raccoglie oltre 1000 pugliesi trasferitisi principalmente per motivi di lavoro nella capitale. Un gruppo gestito in completa gratuità e senza fini di lucro che inizialmente si ritrovava sulle semplici esigenze di organizzare viaggi di ritorno in auto nei paesi d’origine per dividere le spese o di rendere il meno ostico possibile per altri emigrati l’arrivo a Roma. Poi, insieme ai partecipanti, si sono ampliate le attività. Comprendendo anche serate di beneficenza. Giorgio racconta di come ogni anno, in estate, si organizza una festa che serva a far incontrare dal vivo le persone che partecipano al gruppo sulla rete e a raccogliere fondi per finalità benefiche, sia attraverso la quota di partecipazione che con il contributo spontaneo degli intervenuti. Negli anni scorsi sono stati raccolti soldi per una casa famiglia in Africa o per associazioni di volontariato di Bari.

Quest’anno il Puglia Club Roma ha adottato Marianna, la cui famiglia ha dovuto rimandare a settembre il nuovo viaggio per le cure programmato a fine giugno. Per questo viaggio e per le spese di alloggio (che si aggirano intorno a 1000 euro per 20 giorni) saranno destinati i fondi che saranno raccolti nella festa organizzata dal gruppo dei pugliesi di Roma. Lo stesso gruppo si sta organizzando per garantire durante quel periodo la libertà di spostamento della bambina e della sua famiglia attraverso i propri automezzi.

Intanto a metà luglio Marianna dovrà andare a Roma per fare alcuni esami. Ci vorranno al massimo due giorni e una volontaria dell’ospedale “Bambin Gesù”, sempre tramite il Puglia Club, offrirà ospitalità mettendo a disposizione il proprio appartamento.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • fatina_trilly ha scritto il 03 luglio 2008 alle 16:40 :

    Cara Fraviana, la verità è che questa notizia non è molto commentata perche nessuno(compresi quelli che scrivono,anche me che scrivo questo commento,anche te che hai scritto)ha fatto nulla per la piccola Marianna... Forse è per vergogna, forse perchè siamo poco attenti a tutto. Complimenti a chi ha fatto più di noi. Rispondi a fatina_trilly

  • fraviana ha scritto il 03 luglio 2008 alle 13:52 :

    Ecco, + di 80 commenti sugli assessori di Spina e pochi invece per questa bellissima notizia. Ma allora che vogliamo dalla politica? Ci piacciono i cattivi perchè così possiamo essere cattivi anche noi per giudicarli. Bisceglie e tutt l'Italia è un paese in declino. Ma qualcuno tiene alta la speranza. Ai pugliesi che stanno a Roma solo tre parole: BRAVI, BRAVI, BRAVI. Rispondi a fraviana

  • spiderpork ha scritto il 03 luglio 2008 alle 10:38 :

    ciao marianna, mantieni duro k tra qualche mese questa malattia rara scomparirà.... ricordati una cosa... cn l'anima ti starò sempre vicino Rispondi a spiderpork

  • nord_italia ha scritto il 03 luglio 2008 alle 10:32 :

    molto bene. Rispondi a nord_italia

  • mammut ha scritto il 02 luglio 2008 alle 21:17 :

    piu belle notizie come questa rendono bella la giornata.....bellissimo Rispondi a mammut

  • capurso ha scritto il 02 luglio 2008 alle 19:53 :

    Cara Rufina,responsabile cittadina della Caritas, sei un vero e serio esempio di cristiana-cattolica praticante al servizio degli "ultimi". Parola di chi ben conosce il mondo delle parrocchie , rettorie, Istituti di religiosi/e dì casa nostra.Grazie! Con sensi di distinta, Mimì Rispondi a capurso

  • vittoria_58 ha scritto il 02 luglio 2008 alle 19:29 :

    Forza piccola! Rispondi a vittoria_58

  • ulisse5922 ha scritto il 02 luglio 2008 alle 16:57 :

    Come al solito, a Bisceglie l'interesse per la piccola Marianna si va affievolendo e per fortuna c'è chi ripara... La migliore solidarietà alla famiglia Matteucci è venuta dai ceti popolari. I circuiti della "cultura autoreferente e borghese" se ne è preoccupata poco, impegnata com'è a specchiarsi e a dirsi "ma quanto siamo belli!"... Rispondi a ulisse5922

  • leo95 ha scritto il 02 luglio 2008 alle 16:38 :

    Ho consultato il sito www.pugliaclubroma.it e consiglio a tutti voi di visitarlo e' molto efficente ed e' bello sapere che ci siano organizzazioni senza fini di lucro o politici che si danno da fare per chi ne ha bisogno.Grazie ragazzi di esistere. Auguro alla piccola Marianna tutto il bene possibile ed un abbrccio per i suoi genitori. Rispondi a leo95

  • mbagino ha scritto il 02 luglio 2008 alle 15:28 :

    ogni tanto una notizia bella che ti dà la voglia di credere che possiamo farcela....c'è ancora chi non è morto dentro... Rispondi a mbagino