L'evento

Festival MACboat, venerdì 7 agosto “Voce ‘e Notte” sul mare

La darsena di nord ovest ospita l’atteso concerto della cantante e soprano Veronica Sinigaglia accompagnata dalla chitarra di Nico Acquaviva

Attualità
Bisceglie giovedì 06 agosto 2020
di La Redazione
Veronica Sinigaglia
Veronica Sinigaglia © n.c.

Una serata all’insegna di note suadenti, tra passioni indimenticabili e ritmi audaci, rivisitando le melodie più suggestive del repertorio classico napoletano. Si intitola “Voce ‘e notte” l’atteso concerto di Veronica Sinigaglia e Nico Acquaviva, inserito nel cartellone del Festival MACboat 2020 promosso da Bisceglie Approdi, che animerà la darsena di nord ovest venerdì 7 agosto, a partire dalle ore 20,45.

Il magico tocco della chitarra di Acquaviva e la calda voce della cantante e soprano Sinigaglia omaggeranno l’Amore, il Mare e la Terra, elementi tra loro correlati e protagonisti della nostra esistenza. “I‘te vurria vasà”, “ Torna a Surriento”, “Passione”,“O Paese d’o sole”, “O sole mio”, “Anema e Core” e naturalmente “Voce ‘e notte” sono solo alcuni dei celebri brani della tradizione partenopea che i due artisti interpreteranno durante la serata.

Ingresso libero previa prenotazione all’indirizzo di posta elettronica info@bisceglieapprodi.it, indicando nome, cognome e data di nascita.

VERONICA SINIGAGLIA (cantante – soprano)

Nata a Bisceglie (BT) il 13 Gennaio 1985, si è diplomata in Canto Lirico presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari con il massimo dei voti, sotto la guida del M° Nicoletta Ciliento. Successivamente si perfeziona frequentando corsi tenuti dai M° Enrico Stinchelli, Sherman Lowe e Mina Yamazaky. La sua voce calda, versatile e la grande esperienza da interprete le permettono di affrontare diversi repertori che spaziano dal sacro all’operistico , dal jazz alla musica contemporanea. Insegna canto presso l’Accademia “Biagio Abbate” di Bisceglie e dirige il coro delle voci bianche della stessa accademia “Happy Chorus”. Al suo attivo vanta un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero con grandi artisti quali il direttore d’orchestra Elio Orciulo, il M° Pasquale Menchise ed il jazzista Andrea Gargiulo.

NICO ACQUAVIVA (chitarrista)

Nato a Milano, a 14 anni si trasferisce a Trani. Inizia gli studi musicali presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, dove si diploma in chitarra classica sotto la guida di Linda Calsolaro. Durante gli anni di studio frequenta masterclass con Oscar Ghiglia, Larry Corryell, Pat Metheny, Frank Gambale, Alirio Diaz. Ha sempre frequentato ogni genere musicale, dal pop al jazz alla musica classica. Effettua la prima tournée con P. Farina, fonda un proprio quartetto con alcuni dei migliori talenti jazz pugliesi come M. Carrabba, P. Balducci e M. Vurchio: con questa formazione pubblica a suo nome l’album “Improvvise azioni”. Spesso suona con la Jazz Studio Orchestra di Paolo Lepore, con cui ha modo di esibirsi accanto a grandi del jazz come Mark Murphy, Tullio De Piscopo e Patrizia Conte. Nel 1997 inizia a suonare con Fausto Leali e la collaborazione col cantante bresciano durerà per un ventennio, fino al 2017.

Accanto all'attività concertistica ha sempre accostato la passione per l'insegnamento collaborando stabilmente con alcune delle più importanti accademie pugliesi.

Lascia il tuo commento
commenti