L'evento

Nicola Losapio: «Torno in scena... con la poesia!»

L'attore pugliese introduce il primo evento culturale post Covid di "Roma Intangibile"

Attualità
Bisceglie domenica 28 giugno 2020
di La Redazione
Nicola Losapio: «Torno in scena... con la poesia!»
Nicola Losapio: «Torno in scena... con la poesia!» © n.c.

«Buonasera a tutti, anzi... Ciao! ». Così, l'attore biscegliese Nicola Losapio saluta il pubblico presente alla prima serata culturale organizzata dalla Società Operaia di Mutuo Soccorso "Roma Intangibile", che inaugura la sua stagione estiva, sempre nel rispetto delle norme anti-Covid.

Un evento di grande valore culturale che lancia un messaggio di ripartenza per l'Arte, costretta a una "vacanza forzata" nei mesi di lockdown.

La serata ha avuto luogo a Bisceglie lo scorso 25 giugno, nella splendida location del Parco Unità d'Italia. Fra gli ospiti presenti vi erano il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, il generale Pasquale Preziosa (ex Capo di Stato Maggiore dell'Aereonautica Militare), l'avvocatessa italo-americana Nancy dell'Olio (ex fidanzata di Sven-Göran Eriksson), la manager Maddalena Pisani e sua Ecc.za mons. Giovanni Ricchiuti che ha presieduto la Santa Messa.

La serata è stata introdotta dal presidente di "Roma Intangibile" Pasquale d'Addato che, con molto entusiasmo, ha subito ceduto la parola all'attore Nicola Losapio, che ha recitato "Cenni storici ... ed eroi moderni", una toccante poesia di Natale Parisi dedicata a medici e infermieri. La sentita interpretazione di Losapio ha riscosso un buon successo, coronato da un lungo applauso da parte del pubblico e delle istituzioni presenti, colpiti dai versi significativi e da quel "Ciao" così confidenziale con il quale l'attore si è presentato agli spettatori.

«"Buonasera a tutti, anzi... Ciao!". Con questa introduzione ho voluto ricordare il grande Ezio Bosso, pianista, compositore e direttore d'orchestra. L'artista, da poco scomparso, diceva che il "Ciao" è come un abbraccio. E in questo momento di ripresa, ma anche di allerta continua, penso che un abbraccio, anche solo "vocale", dia conforto a tutti noi.» dichiara Nicola Losapio alla fine della manifestazione. «Sono stato molto contento di essere fra i "motori" della ripartenza culturale biscegliese e, per questo, vorrei ringraziare il presidente d'Addato e tutto il Consiglio Direttivo della Società Operaia di Mutuo Soccorso "Roma Intangibile", che hanno organizzato questa magnifica serata in una suggestiva location curata nel dettaglio, con una scenografia naturale nella quale risaltava il nostro Tricolore, esposto con tantissime bandiere sui balconi dei palazzi circostanti.»

Riguardo la ripresa delle attività culturali in Italia, Losapio dice: «È un momento molto delicato. La riapertura dei cinema e dei teatri è lenta e limitata, vista la necessità di rispettare le regole di distanziamento sociale. Speriamo che la normalità torni presto, perché l'Arte è un grande stimolo e una immensa fonte di ricchezza per l'animo umano.»

Lascia il tuo commento
commenti