L'intervento

Cappellani Militari, Galantino: «Rivedere figure e compensi»

Le parole del deputato di Fratelli d'Italia

Attualità
Bisceglie sabato 15 febbraio 2020
di La Redazione
Davide Galantino
Davide Galantino © n.c.

«In materia di assistenza spirituale alle Forze Armate c'è ancora molta strada da fare: le funzioni dei cappellani, benché fondamentali per il supporto ai militari e alle famiglie di questi, non dovrebbero rientrare nella sfera dei privilegi. Come ho già denunciato in passato, i cappellani militari hanno costi eccessivi per lo Stato, pertanto ritengo che la figura debba essere rivista in un'ottica di risparmio per i cittadini. La riflessione muove dall'accordo tra Vaticano e Stato italiano che elimina l'uniforme per i cappellani delle Forze Armate in favore dell'utilizzo dell'abito talare con stellette dell'esercito. Il costo di queste figure per lo Stato è di 10 milioni di euro, in netta differenza quindi con gli stipendi dei cappellani (ad esempio) della Polizia». Così Davide Galantino, deputato di Fratelli d'Italia.

Lascia il tuo commento
commenti