L'evento

​Educare ad una cultura di Pace, le attività del club per l'Unesco di Bisceglie

Un incontro con la grande Storia, presentando il nuovo libro di Vitoronzo Pastore, Altruismo e Parole d'Altri Tempi

Attualità
Bisceglie sabato 09 novembre 2019
di Francesco Sinigaglia
Presentato il nuovo libro di Vitoronzo Pastore, Altruismo e Parole d'Altri Tempi
Presentato il nuovo libro di Vitoronzo Pastore, Altruismo e Parole d'Altri Tempi © n.c.

Mai come in questo periodo storico è necessario mantenere viva la memoria di quello che è stato attraverso l’insegnamento della Storia.

Club per l’UNESCO di Bisceglie, ArcheoClub d’Italia (Sede Bisceglie), Accademia delle Culture e delle Scienze Internazionali - Poveri Cavalieri di Cristo “Jacques de Molay”, ANCR Associazione Nazionale Combattenti e Reduci e ANSI Associazione Nazionale Sottoufficiali d’Italia - Sezioni di Casamassima, Accademia Italia Arte Nel Mondo, Pro Loco Casamassima, Corrierenazionale.net, nel fare rete hanno promosso per la Giornata di lunedì 4 novembre, dalle ore 18:00, presso la Sede ANSI – Sezione di Casamassima, un incontro con la grande Storia, presentando il nuovo libro del dott. Vitoronzo Pastore, Altruismo e Parole d'Altri Tempi. 1915 - 1918, SUMA Ed.

Il volume raccoglie circa 190 Illustrazioni, 50 corrispondenze dal fronte e dai Campi di prigionia, 20 personaggi illustri del periodo e loro biografie, 90 immagini di titoli e frazioni di essi del Corriere delle Puglie, 36 Eroi Nazionali con mini biografie e motivazioni delle Medaglie d’Oro al Valore Militare.

Al tavolo dei lavori, finalizzato a stimolare il pensiero critico e indurre il senso di collettività e responsabilità nei confronti del mondo in cui viviamo, sono intervenuti, il Ten. colonnello dott. Michele Miulli e il direttore del corrierenazionale.net, dott.Antonio Peragine.

Ha introdotto la serata, Pina Catino - Presidente del Club per l’UNESCO di Bisceglie e Direttore Scientifico dell’Accademia delle Culture e delle Scienze Internazionali. Pina Catino, nel suo intervento, ha commentato il messaggio del preambolo dell’Atto Costitutivo dell’UNESCO. L’Atto Costitutivo, redatto nel 1945 dopo una guerra terribile e devastante, è cruciale nelle attuali società in continua trasformazione e mutamento. Esso afferma che le difese della Pace devono essere costruite nelle menti delle donne e degli uomini – attraverso l’educazione, la libertà di espressione, il dialogo interculturale, il rispetto dei Diritti Umani e della diversità culturale e la cooperazione scientifica.

Per l'occasione, l’autore Vitoronzo Pastore (www.pastorevito.it), socio del club per l’UNESCO di Bisceglie e Cav. di Gran Croce Commenda Poveri Cavalieri di Cristo di Bisceglie, che per i suoi studi, pubblicazioni, mostre documentarie, ha ricevuto numerosi Premi, Onorificenze e Riconoscimenti a livello internazionale, per i Diritti Umani, ha allestito una mostra in documenti originali (coll. priv.) suddivisa in sezioni: Croce Rossa italiana; corrispondenza da ospedali militari, sezioni di sanità e ospedali da campo; corrispondenza dai Campi di prigionia; cartoline d'epoca delle brigate pugliesi; corrispondenza della Marina italiana, aviazione, Carabinieri reali e della Regia Guardia di Finanza; cartoline regimentali d'epoca.

Interessanti sono stati gli interventi della prof.ssa Elena Valentino - docente di Storia - e sulla Memoria del prof. Luigi Palmiotti Presidente Archeoclub d’Italia Bisceglie e Direttore del Museo Etnografico F.sco Prelorenzo di Bisceglie.

La presentazione, fortemente voluta dall’autore Pastore, per la Giornata dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate, è stata l’occasione utile per mettere in luce, ancora una volta, il potere dei libri per riflettere e camminare verso una cultura di pace.

Lascia il tuo commento
commenti